Ad Amsterdam aperto un nuovo museo d’arte moderna e contemporanea

155 Visualizzazioni

11 aprile 2016

Ad Amsterdam un nuovo museo d’arte moderna e contemporanea

Inaugurato l’8 aprile 2016, il Moco Museum, Modern Contemporary Museum Amsterdam ha lo scopo di rendere fruibile al pubblico un ampio patrimonio di arte moderna e contemporanea. Il museo è dedicato in particolar modo a comprovati artisti che furono pionieri e protagonisti della disciplina, le cosiddette “Rock Star dell’arte”. Attraverso mostre emozionanti e la collaborazione di ospiti curatori di grande esperienza, Moco risponde pienamente agli interessi di un vasto pubblico amante del genere, realizzando il desiderio di osservare quella parte dell’arte spesso nascosta al pubblico.

Continua

Inaugurato l’8 aprile 2016, il Moco Museum, Modern Contemporary Museum Amsterdam ha lo scopo di rendere fruibile al pubblico un ampio patrimonio di arte moderna e contemporanea. Il museo è dedicato in particolar modo a comprovati artisti che furono pionieri e protagonisti della disciplina, le cosiddette “Rock Star dell’arte”. Attraverso mostre emozionanti e la collaborazione di ospiti curatori di grande esperienza, Moco risponde pienamente agli interessi di un vasto pubblico amante del genere, realizzando il desiderio di osservare quella parte dell’arte spesso nascosta al pubblico.

Il Moco, Mo (Modern) e Co (Contemporary) è situato all’interno di Villa Alsberg, nel cuore della piazza dei musei “Museumplein” di Amsterdam, proprio di fronte al Rijksmuseum e accanto al Van Gogh Museum. L’edificio fu progettato nel 1904 da Eduard Cuypers, cugino del famoso Pierre Cuypers, responsabile per la realizzazione del Rijksmuseum.

Del restyling di Villa Alsberg si è occupato lo Studio Piet Boon, e al suo interno si trovano, oltre alle sale dedicate alle esposizioni, un negozio e un ristorante vegetariano con la possibilità di ospitare eventi. Moco deve la sua esistenza all’iniziativa di due privati, Lionel e Kim Loghies, che mettono a disposizione le opere d’arte accuratamente accumulate grazie al loro lavoro nell’ambito di un network internazionale. Parte dei guadagni del Moco Museum verranno devoluti ad organizzazioni benefiche alle quali la coppia è particolarmente legata.

Per decenni i coniugi Loghies hanno lavorato con artisti di fama internazionale quali Keith Haring, Andy Warhol, Jean Michel Basquiat, Damien Hirst, Jeff Koons, Picasso e Salvador Dali. Hanno inoltre sviluppato un grande interesse per il crescente movimento della Street Art, mantenendosi sempre aggiornati sulle ultime novità all’interno della scena artistica underground guidata dal nuovo Wharol della Street Art, Bansky. Tra i nomi del movimento ricordiamo Os Gemeos, Kaws e Maya Huyuk.

Moco Museum
Museumplein Amsterdam
Honthorststraat 20
1071 DE Amsterdam
hello@mocomuseum.com
www.mocomuseum.com