Jheronimus Bosch

1582 Visualizzazioni

5 ottobre 2015

L’anno 2016 sarà dedicato al pittore Jheronimus Bosch

Con la manifestazione culturale Jheronimus Bosch 500, promossa a livello internazionale, la città di Den Bosch (anche ‘s-Hertogenbosch) nel sud dell’Olanda, celebra il quinto centenario della morte di Jheronimus Bosch, il più importante pittore medievale dei Paesi Bassi (ca. 1450-1516). Il pittore infatti nacque e produsse i suoi capolavori a Den Bosch da cui prese il suo nome d’arte, Bosch. Qui l’artista diede forma alla sua visione del mondo delineando i tratti della vita cittadina e approfondendo i temi a lui cari: la tentazione, il peccato e la responsabilità. L’anno dedicato al pittore avrà inizio sulla piazza del mercato di Den Bosch, proprio dove sorgeva il suo celebre atelier. L’evento principale dell’anno celebrativo 2016 è la mostra Jheronimus Bosch - Visioni di un genio presso il Noordbrabants Museum, dal 13 febbraio all’8 maggio 2016. Essa costituirà il cuore di un grande evento culturale di carattere internazionale, volto a commemorare i 500 anni dalla scomparsa del grande artista nella sua città natale.

Continua
The Haywain, Madrid, Museo Nacional del Prado With the special collaboration of The Museo Nacional del Prado

2016: l’anno dedicato a Jheronimus Bosch

Con la manifestazione culturale Jheronimus Bosch 500, promossa a livello internazionale, la città di Den Bosch (anche ‘s-Hertogenbosch) nel sud dell’Olanda, celebra il quinto centenario della morte di Jheronimus Bosch, il più importante pittore medievale dei Paesi Bassi (ca. 1450-1516). Il pittore infatti nacque e produsse i suoi capolavori a Den Bosch da cui prese il suo nome d’arte, Bosch. Qui l’artista diede forma alla sua visione del mondo delineando i tratti della vita cittadina e approfondendo i temi a lui cari: la tentazione, il peccato e la responsabilità. L’anno dedicato al pittore avrà inizio sulla piazza del mercato di Den Bosch, proprio dove sorgeva il suo celebre atelier. L’evento principale dell’anno celebrativo 2016 è la mostra Jheronimus Bosch - Visioni di un genio presso il Noordbrabants Museum, dal 13 febbraio all’8 maggio 2016. Essa costituirà il cuore di un grande evento culturale di carattere internazionale, volto a commemorare i 500 anni dalla scomparsa del grande artista nella sua città natale.

Jheronimus Bosch - Visioni di un genio

Dal 13 febbraio all’8 maggio 2016 il Noordbrabants Museum ospiterà l’esposizione internazionale Jheronimus Bosch - Visioni di un genio. Con 20 dipinti (tavole e trittici) e 19 disegni previsti, si tratta della più grande esposizione mai realizzata delle opere di Jheronimus Bosch. La mostra vuole essere un omaggio senza precedenti al più importante artista del Medioevo olandese: mai prima d’ora sono state infatti riunite così tante opere del famoso “creatore di diavoli”. La parte più significativa delle sue opere torna per una volta a Den Bosch, la città in cui il maestro è nato con il nome di Jheronimus van Aken, dove ha dipinto i suoi capolavori e da cui è derivato il suo nome d’arte Bosch. L’esposizione rappresenta il culmine della serie di eventi, previsti per tutto il 2016 e ribattezzati Jheronimus Bosch 500, che si svolgeranno a livello nazionale per celebrare i 500 anni dalla morte dell’artista.

Alcuni eventi di Jheronimus Bosch 500

Nel 2016, la città di Den Bosch commemora l’anniversario dei 500 anni dalla scomparsa del celebre pittore olandese con la manifestazione Jheronimus Bosch 500. Tra gli appuntamenti da non perdere, rientra certamente il programma di mostre che i sette musei principali della regione del Brabante presenteranno nell’arco del 2016, intitolato Bosch Grand Tour. Le mostre saranno tredici, suddivise per sette musei in quattro città, offrendo un evocativo e sorprendente viaggio alla scoperta dell’arte, del design e della cultura nelle città di Den Bosch, Breda, Eindhoven e Tilburg. Al ricco calendario di mostre si alterneranno numerosi altri eventi, come la famosa Parata di carnevale che sarà un’occasione unica per immergersi in un’atmosfera vivace, con costumi favolosi e fantastici carri galleggianti in una città brulicante di persone in festa. Da evidenziare anche la Bosch Experience, un vero e proprio tour alla scoperta della città di Bosch che sarà inaugurata nel primo weekend di marzo con una grande festa e con l’evento Bosch by Night, un meraviglioso spettacolo di luci nella piazza del mercato cittadino. Il programma continua, il 4 e il 5 giugno, con il Bosch Word, quando le strade che circondano il Jheronimus Bosch Art Center rivivranno la tradizione medioevale, con musica, spettacoli di giocolieri e giullari, giochi per bambini e bancarelle dal sapore medioevale. Un modo unico per immergersi nell’atmosfera di Den Bosch ai tempi dell’artista. Da non perdere infine, sempre a giugno, la Bosch Parade, una parata di creazioni artistiche galleggianti ispirata al mondo di Jheronimus Bosch che sfilerà lungo i canali del fiume Dommel, nel centro di Den Bosch.

Per il programma completo consultare il sito:

www.bosch500.nl