Nuovo ingresso per il Van Gogh Museum

72 Visualizzazioni

9 giugno 2015

Nuovo ingresso per il Van Gogh Museum

Sono in corso i lavori per la realizzazione del nuovo ingresso in vetro del Van Gogh Museum di Amsterdam, che aprirà dalla seconda settimana di settembre

Continua
Van Gogh Museum

La costruzione del nuovo ingresso del Van Gogh Museum è in pieno svolgimento per riaprire al pubblico la seconda settimana di settembre 2015. Il nuovo accesso, una migliore logistica e nuovi servizi permetteranno di accogliere ancor meglio un maggior numero di visitatori. Inoltre, il nostro museo sarà pienamente in linea con tutte le altre istituzioni culturali che si affacciano sulla Museumplein (la piazza dei musei). Anche durante quest’ultima fase dei lavori, il Van Gogh Museum resterà accessibile al pubblico attraverso l’ingresso sulla Paulus Potterstraat.”

Una costruzione in vetro altamente tecnologica, dal design aperto e trasparente

Il nuovo ingresso è realizzato seguendo le ultime tecniche all’avanguardia nell’ambito delle installazioni e costruzioni in vetro: 650 metri quadri della superficie sono realizzati in vetro curvato a freddo; sono inoltre presenti travi in vetro della lunghezza di 12 metri, oltre a rinforzi, sempre in vetro, di 9,4 metri. Il progetto porta la firma di Kisho Kurokawa Architect and Associates, lo studio di architettura dello scomparso architetto giapponese Kisho Kurokawa, già responsabile della realizzazione dell’ala mostre aperta nel 1999. I dettagli sviluppati da Hans van Heeswijk Architects inoltre, mostrano come il nuovo ingresso si integri perfettamente con l’ala esistente, donando all’intero edificio un aspetto del tutto rinnovato.

I vantaggi del nuovo ingresso

Il nuovo ingresso offrirà diversi vantaggi. Il Van Gogh Museum andrà innanzitutto ad integrarsi perfettamente con gli altri due musei che si affacciano sulla Musuemplein: lo Stedelijk e il Rijksmuseum. Con lo sviluppo della nuova area, l’edificio Rietveld e l’ala Kurokawa offriranno più ampie possibilità di accesso ai visitatori. Gli ulteriori 800 metri quadri miglioreranno la distribuzione dei flussi per accogliere i visitatori in modo ottimale, offrendo un più ampio spazio per nuovi servizi. Il Van Gogh Museum sarà così pronto ad accogliere un flusso sempre maggiore di visitatori, gestendo nel migliore dei modi anche eventi di grande attrazione per il pubblico.