RIJKS®, un ristorante per il Rijksmuseum

48 Visualizzazioni

5 gennaio 2015

RIJKS®, un ristorante per il Rijksmuseum

RIJKS® ha 140 posti, un’area separata per 36 persone e una terrazza che può ospitare 130 clienti. Il ristorante è aperto per pranzi e cene 7 giorni su 7, dalle 11.30 alle 23.00. Nel menu figurano piatti preparati principalmente con prodotti provenienti dall’Olanda.

Continua
RIJKS®

RIJKS® ha 140 posti, un’area separata per 36 persone e una terrazza che può ospitare 130 clienti. Il ristorante è aperto per pranzi e cene 7 giorni su 7, dalle 11.30 alle 23.00. Nel menu figurano piatti preparati principalmente con prodotti provenienti dall’Olanda.

RIJKS® cuisine

I prodotti olandesi sono fondamentali a RIJKS®. Come nell’arte, l’executive chef Joris Bijdendijk (che ha lavorato per Ron Blaauw, Le Jardin des Sens e Bridges) e gli chef Wim de Beer (Bolenius, Parkheuvel e La Rive) e Jos Timmer (Merkelbach, Vermeer e Ron Gastrobar) si lasciano ispirare dalla ricchezza di sapori esotici che hanno influenzato la cucina olandese nel corso dei secoli. Per questo ogni stagione RIJKS® invita uno chef internazionale come curatore ospite. Dall’inizio di gennaio, Margot Janse, la chef sudafricana porterà il suo tocco nel menù e creerà nuovi piatti con gli chef. Il suo ristorante The Tasting Room / Le Quartier Français nella città sudafricana di Franschhoek figura da molti anni nella top 100 dei migliori ristoranti al mondo.

Wim Pijbes, Direttore Generale Rijksmuseum: “Come il nostro museo racconta la storia dell’Olanda, dove si vedono anche le influenze di paesi vicini e lontani, così il nuovo ristorante RIJKS® prosegue con questo trend: qualità, autenticità, unicità applicate alla cucina, agli chef, agli interni e alla location. Con RIJKS® è come avere il Rijksmuseum nel proprio piatto.”

Slow food e prodotti locali

I prodotti e le marche utilizzati nelle cucine del Rijks sono della migliore qualità, biologici e/o di origine locale, ove possibile. Gli chef condividono i principi dello Slow Food e sul menu è possibile vedere questa tendenza ritornare più volte in piatti preparati con ingredienti che compaiono nell’Arca del Gusto, una lista di prodotti tradizionali, artigianali e locali “dimenticati”. Per assaggiare il più possibile l’ampia varietà culinaria, il menu di RIJKS® comprende piatti caldi e freddi serviti per essere condivisi. Come equivalente della cena a più portate c’è Rijks table, una tavolata piena di piccoli piatti. Naturalmente, c’è anche la possibilità di ordinare à la carte. RIJKS® serve solo vini prodotti da vigne olandesi e da rinomati produttori di tutto il mondo. Il menu delle bevande offre inoltre ottimi gin e liquori distillati da Bols e Van Wees, cocktail e birre (speciali) olandesi da birrerie come Heineken, La Trappe, De Molen e Jopen Bier. I succhi di frutta sono prodotti da Jus de Pommes ad Ouddorp.

Interior e layout di Paul Linse

L’interior design e il layout sono stati realizzati da Paul Linse, famoso per aver curato anche gli interni della rinnovata stazione centrale di Rotterdam, della Brasserie de Plantage di Artis e di molti progetti all’aeroporto Schiphol. Studio Linse ha progettato bar e caffetterie per il Rijksmuseum. Un mix di materiali come bronzo, legno di quercia, marmo, acciaio blu e rivestimenti in pelle di camoscio, uniti a mobili e lampadari di design, danno a RIJKS® un aspetto alla moda ed elegante. La cucina a vista permette ai clienti di vedere i cuochi al lavoro dal bar in marmo bianco. È inoltre possibile chiudere un’area del locale per un pranzo o una cena privati per 36 persone.

Ala Philips

RIJKS® è situato nell’Ala Philips. La sezione in cui si trova il nuovo ristorante è stata aggiunta all’edificio principale all’inizio del XX secolo. L’ingresso del ristorante si trova in Museumstraat, sul lato di Museumplein.