The Oasis of Matisse – Matisse in mostra allo Stedelijk

98 Visualizzazioni

13 aprile 2015

The Oasis of Matisse – Matisse in mostra allo Stedelijk

Dal 27 marzo al 16 agosto 2015, lo Stedelijk Museum dedica una mostra approfondita a Matisse, con opere mai esposte prima

Continua

Per la prima volta in oltre sessant’anni, l’Olanda dedica una mostra di approfondimento a Henri Matisse (1869- 1954).

I visitatori saranno guidati in una scoperta completa della collezione permanente, arricchita da una serie di opere mai esposte insieme prima d’ora in un museo olandese. La mostra presenta dipinti, sculture e disegni su carta del grande artista, accanto alla collezione dello Stedelijk Museum.

Cuore dell’esposizione è uno dei lavori più famosi presenti allo Stedelijk: la litografia Il parrocchetto e la sirena (1952-1953). Quest’opera iconica è presentata insieme ad altre gouaches decoupées di Matisse, oltre a vetrate e creazioni in tessuto raramente esposte.  Secondo Bart Rutten, responsabile delle collezioni allo Stedelijk, “Mettere a confronto le opere di Matisse con quelle già presenti allo Stedelijk ci permette non solo di considerare la nostra collezione da una nuova prospettiva, ma ci consente anche una comprensione profonda di uno degli artisti più esposti, studiati e discussi al mondo.  Attraverso l’accostamento di Matisse ad altre icone della nostra collezione, anche gli aspetti meno noti del suo lavoro vengono a galla. Prendiamo ad esempio quegli espressionisti che si rifacevano molto a Fauves, come Kirchner: in un confronto tra i due artisti, emerge tutta la crudezza dell’opera di Matisse. Un altro confronto con Mondrian poi, con il quale Matisse si spinse verso l’astrattismo nel 1914, permette di osservare come i due offrano interpretazioni molto diverse e soggettive. Nonostante la sua opera ne contenesse tutti gli ingredienti, Matisse non abbracciò mai l’astrazione nella sua totalità: per lui la connessione con la realtà rimase sempre un elemento molto coinvolgente.” Matisse ha continuamente mirato alla più perfetta unione tra forma e colore, realizzando nudi orientali, tessuti variopinti, tappeti, piante in vaso e paesaggi idilliaci. La mostra rivela infine il continuo sforzo dell’artista nel cercare di evocare una brillante e gioiosa semplicità attraverso i mezzi più elementari, creando la sua oasi personale.

Per maggiori informazioni: http://www.stedelijk.nl/en/exhibitions/the-oasis-of-matisse#sthash.cl7Sbsie.dpuf