Perché si festeggia il Giorno del re? E come si celebra?

1153 Visualizzazioni

Perché si festeggia il Giorno del re? E come si celebra?

In occasione del Giorno del re, gli olandesi festeggiano il compleanno del loro capo di stato. Il Re Guglielmo Alessandro compie gli anni il 27 aprile, un giorno all'insegna di festeggiamenti, mercatini liberi e ovviamente dello stesso re.

Continua

In occasione del Giorno del re, gli olandesi festeggiano il compleanno del loro capo di stato. Il Re Guglielmo Alessandro compie gli anni il 27 aprile, un giorno all'insegna di festeggiamenti, mercatini liberi e ovviamente dello stesso re.

  • Indossa il tuoi indumenti arancioni più belli.
  • Visita uno dei tanti mercatini liberi.
  • Brinda al re con un bicchiere di Oranjebitter.

Dal Giorno della principessa al Giorno del re

All'inizio, nei Paesi Bassi, si festeggiava il Giorno della principessa in occasione del compleanno di Guglielmina (31 agosto), che all'epoca era ancora principessa. La festa era caratterizzata da giochi per bambini e strade decorate. Quando, in seguito alla morte del padre, Guglielmina divenne regina, nacque il Giorno della regina.

Quando Giuliana, figlia di Guglielmina, divenne regina, si cominciò a celebrare il Giorno della regina il 30 aprile con una sfilata nel Soestdijk. Il 30 aprile rimase la data dei festeggiamenti anche per Beatrice (benché il suo compleanno fosse a gennaio) che, contrariamente alla madre, cominciò a viaggiare per il paese insieme all'intera famiglia per rendere visita a diversi comuni. Il Re Guglielmo Alessandro ha continuato la tradizione. Il suo compleanno è il 27 aprile, che, a partire dal 2014, è diventato ufficialmente il Giorno del re.

Orange

La famiglia reale olandese porta il nome di Huis van Oranje. Oranje significa letteralmente ‘colore arancione’. Questo colore è diventato quindi anche il colore nazionale dei Paesi Bassi. Durante il Giorno del re, la tradizione vuole che si indossino indumenti di color arancione, spesso accompagnati da parrucche o trucco dello stesso colore.

Mercatini liberi

Durante il Giorno del re è consentito vendere oggetti per strada senza permesso. I parchi e le strade vengono quindi occupati dai mercatini liberi, dove molte persone vendono le loro cose vecchie, offrono spettacoli musicali o altre forme di intrattenimento a pagamento. A Utrecht, il mercatino inizia addirittura la sera prima.

Oranjebitter

Durante i festeggiamenti, i brindisi non possono certamente mancare. Nel Giorno del re si brinda con un bicchiere di Oranjebitter: un liquore di color arancione. La bibita risale al 1620 e fu creata in onore della vittoria del principe Federico Enrico. Inizialmente l'Oranjebitter non era molto conosciuto, tuttavia con l'insediamento del primo re Guglielmo d'Orange, il liquore fu reintrodotto nel mercato. Da allora, l'Oranjebitter forma un legame indissolubile con la famiglia reale olandese.

Pernottamento

Il Giorno del re è una festa imperdibile. Prenota in anticipo il tuo hotel poiché si tratta di un periodo con un elevato numero di richieste. Dai un'occhiata qui per una selezione dei migliori hotel.

Suggerimento della redazione: appena fuori città sono disponibili buone offerte di pernottamento.


Scopri l'Olanda in ogni stagione

L'Olanda è splendida in ogni stagione. Scopri i suggerimenti più interessanti per una vacanza in primavera, estate, autunno o inverno.

Continua