Il Principe Claus (1926-2002)

744 Visualizzazioni

Il Principe Claus (1926-2002)

Claus van Amsberg nacque il 6 settembre 1926 da Claus-Felix von Amsberg e Gösta von dem Bussche-Haddenhausen, nell'insediamento tedesco di Dötzingen. A seguito del matrimonio con la Principessa Beatrice ricevette il titolo di Principe Claus, Principe d'Olanda, Jonkheer di Amsberg.

Continua

Claus van Amsberg nacque il 6 settembre 1926 da Claus-Felix von Amsberg e Gösta von dem Bussche-Haddenhausen, nell'insediamento tedesco di Dötzingen. A seguito del matrimonio con la Principessa Beatrice ricevette il titolo di Principe Claus, Principe d'Olanda, Jonkheer di Amsberg.

La vita del Principe Claus

Il Principe Claus terminò la scuola superiore nel 1944 e fu immediatamente arruolato nell'esercito. Dopo tre mesi di esercitazioni nel reparto di carri armati Panzer in Danimarca, venne inviato in Italia. Il Principe non prese mai parte ad alcun combattimento. Nel 1945 fu fatto prigioniero di guerra dagli americani ed utilizzato come autista ed interprete. Quello stesso anno fu congedato e si stabilì a Hitzacker.

Nel 1947 dovette conseguire nuovamente il diploma superiore, perché quello conseguito prima della guerra non aveva più alcun valore. Continuò poi gli studi alla facoltà di legge dell'Università di Amburgo. Nel 1957 entrò in diplomazia , lavorando per il Ministero per gli Affari Esteri della Germania Ovest.

L'ultimo dell'anno del 1962 conobbe la Principessa Beatrice. Dopo vari incontri, il 28 giugno 1965 fu annunciato il loro fidanzamento, che non fu privo di proteste, dal momento che erano passati solo 20 anni dalla guerra e la nazionalità tedesca del principe suscitava ancora sentimenti contrastanti nella popolazione olandese. Si sposarono il 10 marzo 1966 presso il municipio di Amsterdam. Dopo il matrimonio la coppia prese residenza al castello di Drakensteyn ed ebbe tre figli: Guglielmo-Alessandro (1967), Friso (1968) e Costantino (1969).

All'inizio degli anni Novanta al Principe Claus fu diagnosticato il morbo di Parkinson, e da quel momento la sua salute cominciò a declinare. Dopo un tumore alla prostata nel 1998, i periodi di malattia si fecero più frequenti, fino alla morte, il 6 ottobre 2002. Una settimana più tardi il Principe Claus fu seppellito nella tomba reale di famiglia presso la Chiesa Nuova di Delft.

L'opera del Principe Claus

Durante il corso della sua vita il Principe Claus ricoprì vari incarichi, anche presso la banca centrale olandese De Nederlandsche Bank, la compagnia di telecomunicazioni Koninklijke PTT Nederland e il Ministero olandese per i Trasporti, le Opere Pubbliche e la Gestione delle Acque. Pose inoltre molta attenzione alla cooperazione con i paesi in via di sviluppo. Aveva anche molti interessi, incluso la conservazione di siti ed edifici storici, la musica, le missioni spaziali, le innovazioni tecnologiche, la natura e l'ambiente.

In occasione del suo settantesimo compleanno fu fondato il Fondo Principe Claus per la cultura e lo sviluppo. Ogni anno viene assegnato un Premio Principe Claus alle iniziative che hanno contribuito in modo particolare alla cultura e allo sviluppo dei paesi del terzo mondo.

Scopri l'Olanda in ogni stagione

L'Olanda è splendida in ogni stagione. Scopri i suggerimenti più interessanti per una vacanza in primavera, estate, autunno o inverno.

Continua