La bianca cittadina di Thorn

2294 Visualizzazioni

La bianca cittadina di Thorn

Sapevi che un tempo questo villaggio del Limburg era uno dei più piccoli principati del mondo? Oggi è una cittadina, ma conserva edifici antichi di secoli e naturalmente le sue case bianche.

Continua

Nella provincia del Limburg, nel sud dell'Olanda, sorge la cittadina di Thorn. In passato questo luogo era un piccolissimo principato, mentre oggi è una meta imperdibile per chi visita l'Olanda. Thorn è famosa per le sue antiche case tinteggiate di bianco e per i suoi edifici monumentali. Non sorprende dunque che questa località attiri ogni anno un gran numero di visitatori.

  • Scopri la storia che si nasconde dietro le case tinteggiate di bianco.
  • Visita il museo Gemeentemuseum e l'Abbazia di Thorn.

Le case bianche dei poveri

Thorn ebbe origine quando, intorno all'anno 990, venne edificata un'abbazia destinata ad ospitare religiose di estrazione nobile. Con il tempo questa località si sviluppò fino a diventare un piccolo principato. Solo tre secoli più tardi ottenne i diritti di città e venne cintata parzialmente da mura. Molte delle antiche dimore abitate dalle donne sono state conservate e possono essere visitate.

Quando, verso la fine del Settecento, le nobildonne fuggirono a causa dell'arrivo dei Francesi, gran parte della popolazione povera si riversò nel villaggio. I Francesi imposero una tassa basata sulle dimensioni delle finestre delle case. Dal momento che non potevano permettersi di pagare tale tassa, i poveri murarono in parte le finestre in modo da ridurne le dimensioni. Successivamente le case furono tinteggiate di bianco affinché non si notasse la differenza tra i mattoni vecchi e quelli nuovi. 

Attrazioni di Thorn

Se visiti Thorn, non puoi perderti la nota abbazia, che rappresenta l'origine del villaggio. L'imponente costruzione è stata realizzata in diverse fasi attraverso vari secoli. La parte più antica risale al 10° secolo, mentre l'interno è riconducibile al Settecento. Alla fine dell’Ottocento, l'abbazia venne restaurata dall'architetto Pierre Cuypers, famoso per avere progettato la Stazione Centrale e il Rijksmuseum di Amsterdam.

Visita il museo 'Gemeentemuseum Land van Thorn' che custodisce reperti archeologici e oggetti antichi di ogni tipo che illustrano la storia di Thorn. Inoltre puoi effettuare un tour a piedi alla scoperta del villaggio con l'ausilio di un'audioguida, che ti condurrà anche alle case dei canonici e al Begijnhof, o beghinaggio. 

Altre attrazioni nei dintorni di Thorn

Non lontano da Thorn sorge la storica città di Roermond che attira soprattutto gli amanti dello shopping. Ma vale la pena ammirare anche i suoi magnifici edifici monumentali e il suo straordinario campanile che tanto ha dovuto sopportare nel corso della storia.

I dintorni di Thorn offrono anche una natura meravigliosa. A nord della cittadina, si estende il parco nazionale De Groote Peel, uno degli ambienti più ricchi di uccelli dell'Olanda. 

Pernottare a Thorn

Solo soggiornando in un'autentica casa bianca è possibile assaporare al meglio l'atmosfera del villaggio di Thorn. Che ne dici, ad esempio, di un appartamento all'interno della 'Molenaarshuis', o casa del mugnaio? Avrai la sensazione di fare un passo indietro nella storia. Sono disponibili inoltre diversi hotel molto gradevoli e accoglienti. Ma fai attenzione: Thorn è una meta popolare. Se non vuoi perderti questa esperienza devi prenotare per tempo.

Scopri di più sulla zona
Google map

Scopri l'Olanda in ogni stagione

L'Olanda è splendida in ogni stagione. Scopri i suggerimenti più interessanti per una vacanza in primavera, estate, autunno o inverno.

Continua