La storia del Giro delle Undici Città

136 Visualizzazioni

La storia del Giro delle Undici Città

Oggi il Giro delle Undici Città è un affascinante spettacolo nazionale che richiama numerosi sponsor e troupe televisive, ma nei primi decenni della gara le cose erano molto diverse. Da sempre il pattinaggio su ghiaccio costituiva per gli abitanti della Frisia l'unico modo per percorrere lunghe distanze nei freddi inverni, dato che non tutti potevano permettersi un cavallo.

Continua

Oggi il Giro delle Undici Città è un affascinante spettacolo nazionale che richiama numerosi sponsor e troupe televisive, ma nei primi decenni della gara le cose erano molto diverse. Da sempre il pattinaggio su ghiaccio costituiva per gli abitanti della Frisia l'unico modo per percorrere lunghe distanze nei freddi inverni, dato che non tutti potevano permettersi un cavallo.

La croce delle undici città

Secondo la tradizione orale, già secoli fa si era tentato di percorrere sul ghiaccio, in un solo giorno, un tragitto che toccava tutte le città della Frisia. Ma fu Pim Mulier ad organizzare nel 1909 una gara che passava per le undici città e a realizzare lo speciale distintivo a forma di croce che viene consegnato a tutti i partecipanti che raggiungono il traguardo.

La febbre dell'Elfstedentocht

Da quella prima gara del lontano 1909 a oggi hanno avuto luogo solo 15 Elfstedentocht ufficiali. L'ultimo Giro delle Undici Città risale al 1997 e ogni anno, non appena i canali ghiacciano, in Olanda dilaga la 'febbre dell'Elfstedentocht' e tutto il paese spera di poter assistere di nuovo a questa gara straordinaria.

Scopri di più sulla zona
Google map

Scopri l'Olanda in ogni stagione

L'Olanda è splendida in ogni stagione. Scopri i suggerimenti più interessanti per una vacanza in primavera, estate, autunno o inverno.

Continua