Olanda, paese ricco d'acqua

79 Visualizzazioni

Olanda, paese ricco d'acqua

L'importante ruolo dell'acqua è visibile ovunque in Olanda: dai parchi naturali ai famosi mulini a vento.

Continua

L'Olanda e l'acqua sono indissolubilmente legate l'una all'altra. Al di là delle coste molto estese, infatti, si cela un paesaggio affascinante caratterizzato da iconici mulini a vento, stazioni di pompaggio, polder, dighe e barriere antitempesta. Da secoli gli Olandesi interagiscono con l'acqua in un modo che non ha eguali al mondo. Scopri tutto qui!

  • Scopri il rapporto dell'Olanda con l'acqua e ammira le famose opere di ingegneria idraulica come la diga Afsluitdijk e il Piano Delta.
  • Visita i siti patrimonio mondiale dell'UNESCO quali Schokland, la stazione di pompaggio Woudagemaal o il polder Beemster.
  • Lasciati affascinare da aree naturali ricche d'acqua come i parchi nazionali Weerribben-Wieden e De Biesbosch o il villaggio di Giethoorn.

I piaceri e i dolori derivanti dall'acqua

Sebbene l'Olanda sia orgogliosa della sua ricchezza d'acqua, il rapporto degli Olandesi con questo elemento non è stato sempre facile. Quasi un terzo del territorio dell’Olanda si trova sotto il livello del mare. Questo significa che gli Olandesi hanno dovuto dominare e gestire la forza dell'acqua, dapprima con l'ausilio di mulini a vento e stazioni di pompaggio, polder e dighe, e successivamente per mezzo di opere di ingegneria idraulica come l'imponente diga Afsluitdijk e il Piano Delta. L'Olanda, così come appare oggi, deve non solo la sua bellezza ma anche la sua ricchezza in parte all'acqua.

Sapiente gestione delle acque

Per secoli gli Olandesi hanno gestito e sfruttato l'acqua a proprio favore. Tutto è cominciato con la creazione di rialzi artificiali abitabili e la costruzione di argini, dighe e barriere antitempesta. In seguito sono stati sviluppati mulini, stazioni di pompaggio e macchine a vapore per sottrarre terra all'acqua. Grazie alla sua tenacia inarrestabile e alla grande ingegnosità, l'Olanda ha saputo ottenere benefici enormi e ha acquisito una reputazione imbattibile in materia di gestione delle acque. E non è tutto: il capo di Stato olandese, Re Guglielmo Alessandro, si fa paladino dell'efficiente gestione delle acque nel mondo intero.

Magnifici paesaggi dei polder

L'Olanda possiede diversi polder, come ad esempio i polder Beemster e Schermer, e numerose aree bonificate. Dal prosciugamento di una vasta regione è persino nata la nuova provincia del Flevoland, i cui abitanti oggi vivono in città moderne e in luoghi che un tempo erano isole. Questo territorio ospita inoltre terreni colmi di tulipani variopinti e immensi parchi naturali con ambienti incontaminati. In poche parole, questi paesaggi straordinari creati dall'uomo sono la dimostrazione dell'ingegnosità olandese nel controllo delle acque.

Retaggio iconico   

Per tenere i piedi all'asciutto, gli Olandesi hanno costruito mulini e stazioni di pompaggio, come ad esempio i mulini a vento di Kinderdijk e l'idrovora Woudagemaal, talmente iconici da avere ottenuto il riconoscimento di patrimonio mondiale dell'umanità da parte dell'UNESCO. Sono seguite le imponenti opere di ingegneria idraulica realizzate nel 20° secolo, come la diga Afsluitdijk e le opere del Piano Delta. Queste costruzioni straordinarie fanno parte delle opere di ingegneria idraulica più grandi, più antiche e più impressionanti del mondo, che lasciano i visitatori estasiati.

Paesaggi ricchi d'acqua

In Olanda, il sottile confine fra terra e acqua ha provocato la formazione di meravigliosi ambienti acquatici in luoghi dove in passato gli argini si sono rotti cedendo il posto all'acqua, che ha quindi sommerso i terreni. Uno di questi è il parco nazionale De Biesbosch con fiumi e ruscelli cristallini, falde acquifere e boschi di salici. Un'altra meta affascinante è il parco nazionale Weerribben-Wieden, un ambiente di torbiere caratterizzato da grande abbondanza di acqua in cui sorgono incantevoli villaggi, come ad esempio Giethoorn.

Attrazioni legate all'acqua

L'acqua, presente ovunque in Olanda, offre numerose attrattive. Nelle città, ad esempio, sono disponibili giri in battello tra i meravigliosi canali o alla scoperta dei porti antichi. Inoltre dappertutto in Olanda è possibile fare piacevoli escursioni a piedi o in bicicletta, prendere il sole e praticare sport acquatici. E dal momento che l'Olanda non è molto grande, in pochi giorni si possono vedere davvero tante cose.

Scopri l'Olanda in ogni stagione

L'Olanda è splendida in ogni stagione. Scopri i suggerimenti più interessanti per una vacanza in primavera, estate, autunno o inverno.

Continua

Paesi Bassi, terra delle acque

Non meno del 26 percento del nostro paese si trova sotto il livello del mare. Siamo in grado di gestire e trarre beneficio dall'acqua in modo eccellente, come potrai renderti conto visitando diverse località.

Continua