Siti storici dell'Olanda

35 Visualizzazioni

Siti storici dell'Olanda

In diversi luoghi dell’Olanda sono ancora visibili le tracce delle battaglie combattute durante la Seconda guerra mondiale. Nella Zelanda, ad esempio, è possibile visitare un bunker tedesco completamente attrezzato. Nella Gheldria, puoi assistere alla discesa di paracadutisti su Ginkelse Heide nell'ambito di una manifestazione commemorativa.

Continua

In diversi luoghi dell’Olanda, è ancora possibile rinvenire le tracce di eventi importanti della Seconda guerra mondiale. Nella Zelanda vi sono alcuni monumenti che ricordano la battaglia della Schelda, mentre nella Gheldria puoi osservare i campi che un tempo furono teatro di scontri violenti. Se desideri approfondire la conoscenza delle vicende legate alla guerra, sul sito www.liberationroute.com trovi l'elenco dei luoghi da visitare.

  • Visita un bunker completamente attrezzato presso Uncle Beach nella Zelanda.
  • Ricorda le vittime a Ginkelse Heide durante il lancio dei paracadutisti.
  • Bevi un caffè nel luogo in cui venne sottoscritta la libertà dell'Olanda: l'Hotel de Wereld.

Monumenti ai caduti della Zelanda

In diverse località della Zelanda sorgono monumenti che segnalano i siti in cui vennero combattute violente battaglie durante la guerra. Il monumento ai caduti presso la diga Sloedam rende omaggio alla memoria dei soldati francesi, canadesi e scozzesi che persero la vita nel maggio 1940 e nel 1944, durante l'Operazione Mallard. A Westkapelle si erge il monumento dedicato allo storico sbarco. A Vlissingen, nel luogo in cui gli Inglesi entrarono in Olanda, si trova Uncle Beach che ospita un bunker tedesco completamente attrezzato.

Ginkelse Heide - Ede

Il 18 settembre 1944, 2.000 paracadutisti britannici atterrarono su Ginkelse Heide presso Ede allo scopo di conquistare il ponte sul Reno ad Arnhem. La missione fallì e non fu possibile liberare completamente l'Olanda in quel momento. Ogni anno nel mese di settembre hanno luogo esibizioni di paracadutisti per commemorare la battaglia.

Ponte John Frostbrug e Chiesa di Sant'Eusebio – Arnhem

L'Operazione Market Garden fallì nel 1944 durante la battaglia di Arnhem. Il ponte sul Reno si rivelò essere un 'ponte troppo lontano'. Successivamente il ponte venne intitolato al tenente colonnello John Frost, che aveva salvaguardato il ponte per quattro giorni con l'aiuto di 600 paracadutisti dotati di un numero esiguo di armi. Nel corso della battaglia di Arnhem, la Chiesa di Sant'Eusebio venne pesantemente danneggiata. Attualmente un ascensore in vetro conduce i visitatori a 73 metri di altezza, in un punto dal quale è possibile osservare i luoghi in cui avvennero i combattimenti.

Ponte Waalbrug - Nijmegen

Nel settembre 1944, 260 soldati americani attraversarono il fiume Waal in barca presso Nijmegen allo scopo di conquistare due ponti. Durante la traversata 48 militari delle truppe alleate persero la vita. Il nuovo ponte sul fiume Waal, inaugurato nel 2013, è stato nominato 'De Oversteek' (La Traversata) per rendere omaggio ai caduti.

Hotel de Wereld - Wageningen 

In questo luogo il 5 maggio 1945 il generale tedesco Blaskowitz firmò l'atto di resa della Germania. L'Olanda era libera. La firma seguì la resa dell'esercito tedesco avvenuta il 4 maggio presso Lüneburgerheide in Germania. Nella hall dell'Hotel de Wereld è esposto del materiale illustrativo originale riguardante la capitolazione; inoltre è possibile effettuare un tour virtuale dell'albergo. La sala della capitolazione ospita oggi un bar dove puoi bere qualcosa o fare uno spuntino. Naturalmente è anche possibile prenotare una camera e pernottare in questo luogo storico. 

Cattedrale di San Cristoforo - Roermond

Verso la fine della guerra la città di Roermond fu pesantemente danneggiata. Dal 1944 fungeva da città del fronte ed era stata abbandonata dai suoi abitanti. Nel febbraio 1945 gli occupanti fecero saltare in aria la torre della cattedrale. Dopo la conclusione della guerra la torre venne restaurata e oggi è possibile salire fino in cima e godere di una vista magnifica sul paesaggio circostante.

Mostra sulla mappa

Limburg

La bellissima provincia più meridionale dei Paesi Bassi.

Continua

Gelderland

La provincia più grande dei Paesi Bassi ha molto da offrire.

Continua

Zelanda

Benvenuto nel grande delta dei fiumi Reno, Mosa e Schelda.

Continua

Brabante Settentrionale

Scopri i parchi naturali, le città del Brabante, le eccellenze culturali e culinarie.

Continua

Scopri l'Olanda in ogni stagione

L'Olanda è splendida in ogni stagione. Scopri i suggerimenti più interessanti per una vacanza in primavera, estate, autunno o inverno.

Continua

Centro informativo sulla battaglia di Arnhem - Arnhem

Presso lo storico ponte John Frostbrug, il 'ponte troppo lontano' di Arnhem, si trova il centro informativo sulla battaglia di Arnhem.

Continua