I canali di Amsterdam

17 Visualizzazioni

Una visita di Amsterdam non è completa se non si gode dei suoi canali. Sono un simbolo di Amsterdam di grande valore culturale e storico. Nel 2010 il Comitato per il Patrimonio dell’umanità ha deciso di includere l’area dei canali di Amsterdam del XVII secolo alla lista del Patrimonio mondiale dell’umanità dell’UNESCO.

Canali di Amsterdam da non perdere

Ogni canale ha il suo fascino ed è bello da vedere, ma ci sono delle viste assolutamente da non perdere:


  • Gouden Bocht (Curvatura dorata): da Leidsestraat a Vijzelstraat, è il canale con le case più belle e prestigiose di Amsterdam.
  • Un panorama, quindici ponti: il ponte all’angolo tra Reguliersgracht e Herengracht ha una vista unica su ben quindici ponti. Assicurati una vista stupenda, mettendoti al lato della strada con i numeri civici dispari.
  • Magere Brug: il ‘Ponte magro’ è uno dei ponti più pittoreschi di Amsterdam. Di notte il ponte ha un’illuminazione che lo rende molto romantico.
  • Tour dei canali: goditi i bei canali e le case dall’acqua, grazie a uno dei tanti tour dei canali di Amsterdam.

I canali di Amsterdam tra i siti patrimonio dell’umanità

Secono l’UNESCO, i canali sono un patrimonio culturale di “notevole valore universale”, e la città di Amsterdam per questo dà il massimo per mantenere e proteggere i propri canali.

Ci sono tante ragioni per scoprire la ‘Venezia del Nord’: i canali di Amsterdam.

Olanda classica