Storia dei tulipani in Olanda

55 Visualizzazioni

Originari dell’Impero Ottomano (l’odierna Turchia), i tulipani sono stati importati in Olanda nel 16° secolo. Quando Carolus Clusius scrisse il primo libro importante sui tulipani, nel 1592, questi divennero così popolari che il suo giardino veniva saccheggiato e i bulbi venivano rubati in continuazione. Il fiore colorato e sinuoso crebbe di importanza parallelamente al Secolo d’Oro olandese, e divenne noto nei dipinti ed alle feste tradizionali. A metà del 17° secolo i tulipani erano ormai così popolari da creare la prima bolla economica, nota come bolla dei tulipani: così tante persone compravano i bulbi, che questi divennero così cari da essere utilizzarti come moneta di scambio, fino all’inevitabile crollo dell’intero mercato.

I tulipani in Olanda e all’estero

Oggi l’Olanda è ancora famosa per i tulipani ed i suoi altri fiori, ed è chiamata con affetto “la fioreria del mondo”. I tulipani si coltivano in enormi campi dai meravigliosi colori, e gli eventi legati ai tulipani abbondano in tutto il paese in primavera. Gli olandesi hanno anche esportato il loro amore per i tulipani, portandoli nei loro insediamenti all’estero: oggi esistono festival del tulipani a New York (originariamente chiamata Nuova Amsterdam) e a Holland, in Michigan, una città che ha ancora forti legami con le sue radici olandesi.

Immergiti nei tulipani

Nella “Kop van Noord-Holland” potrete ammirare milioni di tulipani, giacinti e moltissime altre varietà floreali che trasformano il paesaggio in un vero e proprio mare multicolore e variopinto. Ogni anno, nell’area del Noordoostpolder si tiene il Tulip Festival: questo festival floreale si svolge direttamente nei campi in cui vengono coltivati i tulipani ed è organizzato dalla fine di aprile all’inizio di maggio. I mercati di fiori e i giardini abbondano; Aalsmeer, vicino ad Amsterdam, ospita la più grande asta di tulipani del mondo, davvero imperdibile. Per immergersi nei giardini, non dimenticare una visita al Keukenhof, il più grande giardino di tulipani del mondo; è appena a sud di Haarlem e probabilmente lo riconoscerai (se hai mai visto una foto di un parco di tulipani, probabilmente era il Keukenhof). I festival sono spesso inclusi in pacchetti turistici e in viaggi organizzati, e quasi tutti i giardini sono raggiungibili con i mezzi pubblici, per un accesso ottimale.