Le distese del Nord

Le province di Drenthe, Groninga e Frisia rappresentano la parte più settentrionale dei Paesi Bassi. Queste piatte regioni del nord custodiscono alcuni dei paesaggi più sorprendenti di tutto il paese. I laghi e i canali della Frisia formano la rete di vie d'acqua collegate tra loro più grande d'Europa, mentre le province di Groninga e Drenthe offrono anche un lato rurale. Queste regioni settentrionali propongono molte possibilità di fare attività all'aria aperta, come andare in bicicletta, fare escursionismo, andare a vela e fare windsurf.

Groninga

La provincia di Groninga si trova nell'angolo nord orientale dei Paesi Bassi. Verso est confina con lo stato tedesco del Niedersachsen, al sud con la provincia di Drenthe, ad ovest con la Frisia e a nord con il Wattenmeer, il Mar Frisone Occidentale. Il capoluogo della provincia di Groninga è la città omonima, una città universitaria molto vivace, ideale per fare shopping, andare alla scoperta della cultura locale o godersi la vita notturna.

Frisia

La Frisia è una provincia prevalentemente agricola. Il famoso bestiame frisone bianco e nero e il cavallo nero frisone sono originari di qui. Anche il turismo, soprattutto verso i laghi del sud-ovest e le isole del nord, è un'importante fonte di guadagni. Ogni anno la regione è visitata da migliaia di amanti degli sport acquatici, desiderosi di esplorare le sue vie d'acqua. La provincia è famosa anche per i campioni di pattinaggio su ghiaccio, attività praticata da tutti quando le condizioni meteo lo permettono.

Drenthe

La provincia di Drenthe, a differenza di altre parti dei Paesi Bassi, è sempre stata un'area rurale scarsamente popolata. Le altre regioni olandesi hanno spesso considerato questa zona come una sorta di area abbandonata e incolta. In realtà l'area è abitata fin dalla preistoria, anche se in numeri esigui. Ne sono testimonianza i dolmen (hunebedden) risalenti al 3000 a.C. Oltre al bel paesaggio rurale, anche gli hunebedden del Drenthe valgono una visita.