Lo storico Est

La parte orientale dei Paesi Bassi è ricca di castelli, edifici storici, belle piazze e città risalenti al periodo medievale, molto prospero per questa zona. Il paesaggio rurale la rende anche una delle regioni più belle del paese, molto popolare tra i ciclisti e gli escursionisti.  

L'Achterhoek

L'Achterhoek è sinonimo di castelli. Se ne trovano a dozzine sparsi nelle campagne del Gelderland. Alcuni furono costruiti originariamente come fortificazioni medievali, altri come residenze nobiliari nel XVII e XVIII secolo. Castelli, fattorie e città storiche possono tutti vantare splendidi giardini.  

La regione dell'Achterhoek si trova nella parte più orientale d'Olanda. Negli ultimi anni si sono sviluppate qui molte piste ciclabili e da pattinaggio, oltre a numerosi sentieri escursionistici. E non c'è da meravigliarsene, visto che l'area è l'ideale per queste attività, con strade tranquille che si combinano a superfici piane e ad un paesaggio diversificato. 

Le città anseatiche olandesi 

La Lega Anseatica - una federazione di città a preponderanza tedesca che promulgò leggi e regolamenti a promozione del commercio - guadagnò influenza durante il regno di Filippo II. In quel periodo molte città olandesi, come Deventer e Zwolle, entrarono a far parte delle Lega. Come conseguenza dei commerci, le doti di costruttori navali degli olandesi migliorarono notevolmente e i mercanti si arricchirono attraverso la vendita di prodotti di lusso. Anche le arti fiorirono in questo periodo. Tutto questo rese i Paesi Bassi una regione molto appetibile per i governanti dell'epoca.  

Le città olandesi che aderirono alla Lega Anseatica sono Hasselt, Kampen, Zwolle, Hattem, Deventer, Zutphen e Doesburg. Uno dei modi migliori di scoprire queste città è senza dubbio a piedi. Seguendo il corso del fiume Ijssel scoprirai città ricche di cultura e uno splendido paesaggio naturale. Tra i sentieri più popolari c'è il Sentiero Escursionistico delle Città Anseatiche.