Aree portuali Maasvlakte di Rotterdam

1 Visualizzazioni

Negli anni Sessanta è stata aggiunta un'area di grandi dimensioni al porto di Rotterdam, alla foce del fiume Maas. La realizzazione di una grande diga di cintura, riempita di sabbia proveniente dal Mare del Nord, consentì improvvisamente ad un maggior numero di navi nonché ad imbarcazioni più grandi di approdare nel porto, senza che ciò comportasse rischi ai movimenti sulle vie navigabili.

La seconda area Maasvlakte

Attualmente è previsto un secondo ampliamento del porto di Rotterdam, a ovest dell'area Maasvlakte. L'aggiunta di un'area di circa 2000 ettari accrescerà le dimensioni del porto del venti per cento. Tale ampliamento dovrebbe consentire al porto di Rotterdam di riconquistare il primato di porto più grande del mondo.

Accessibilità

La nuova area portuale dovrà essere facilmente accessibile sia dall'acqua che da terra e verrà utilizzata principalmente per il trasbordo di container, la distribuzione e l'industria chimica. Questa scelta è dettata dal fatto che la crescita maggiore è prevista nei suddetti settori. Le due aree di Maasvlakte sono un esempio dell'ingegnosità olandese nel campo della gestione delle acque.