Grande mostra dei Maestri Olandesi presso l’Hermitage di Amsterdam

117 Visualizzazioni

8 giugno 2017

Grande mostra dei Maestri Olandesi presso l’Hermitage di Amsterdam

Per la prima volta nella sua storia, l’Hermitage di Amsterdam porta in Olanda i più spettacolari tesori olandesi della collezione dell’Hermitage di San Pietroburgo. Per la mostra “Dutch Masters from the Hermitage.

Continua
Museo Hermitage

Per la prima volta nella sua storia, l’Hermitage di Amsterdam porta in Olanda i più spettacolari tesori olandesi della collezione dell’Hermitage di San Pietroburgo. Per la mostra “Dutch Masters from the Hermitage. Treasures of the Tzars”, che si tiene dal 7 ottobre 2017 al 27 maggio 2018, sono state selezionate ben 63 opere realizzate da cinquanta artisti, tra cui sei dipinti di Rembrandt. I capolavori saranno esposti nell’ala “Keizersvleugel” dell’Hermitage di Amsterdam che, per l’occasione, raccoglierà la più importante collezione di dipinti olandesi fuori dall’Olanda. La collezione dell’Hermitage di San Pietroburgo conta infatti circa 1500 dipinti, ed è la più importante raccolta d’arte pittorica olandese custodita fuori dai confini nazionali.

Una selezione di inediti

La mostra sarà una vera e propria festa di celebrazione e scoperta, con opere di Rembrandt, Ferdinand Bol, Gerard Dou, Govert Flinck, Frans Hals, Gabriël Metsu, Paulus Potter, Jacob van Ruisdael, Jan Steen e altri grandi maestri. Il periodo di fioritura artistica tra il 1650 e il 1760 è ben documentato con 37 opere significative. Accanto ai dipinti più famosi, quali Flora di Rembrandt, Giovane donna con orecchini di Frans Hals e Il Nieuwmarkt di Amsterdam di Bartholomeus van der Helst, la mostra presenta anche opere di artisti contemporanei meno conosciuti ma di grande impatto, come Willem Drost, Jacob Duck, Pieter Janssens Elinga, Arent de Gelder e Emanuel de Witte. 57 delle opere esposte fanno parte della collezione permanente dell’Hermitage San Pietroburgo, e la maggior parte non è più rientrata in Olanda dopo l’acquisto.

La passione per i Maestri Olandesi

La mostra racconta anche la passione degli zar per i Maestri Olandesi e il commercio delle opere d’arte. Pietro il Grande acquisì il suo primo Rembrandt già all’età di 25 anni, ed è annoverato tra i primi collezionisti dei Maestri Olandesi. Si dedicò infatti alla sua passione ancora prima che l’interesse per queste opere d’arte si diffondesse in tutta Europa. Nel XVIII secolo Caterina II di Russia fu l’iniziatrice di una grande collezione che i suoi successori continuarono ad ampliare nel XIX secolo, mantenendo un ruolo di rilievo nell’apprezzamento dell’opera di Rembrandt e dei suoi contemporanei.

I biglietti online per la mostra Dutch Masters from the Hermitage saranno disponibili da giugno sul sito dell’Hermitage.
www.hermitage.nl/en/