Palazzo Soestdijk

950 Visualizzazioni

54 di 72 visitatori ritengono utili queste informazioni.

La fondazione di Palazzo Soestdijk risale al XVII secolo e da allora è sempre stato abitato da membri della famiglia reale, fino al 2006. Da allora, il palazzo è aperto al pubblico e offre visite guidate che ti permetteranno di scoprire di più su questo maestoso edificio.

  • Fino al 2006 il Palazzo di Soestdijk venne abitato da membri della famiglia reale.
  • Passeggiate per gli estesi giardini del palazzo.
  • Godetevi un pranzo o un drink da re nella Orangerie!

Gli abitanti di Soestdijk

Il Palazzo di Soestdijk venne costruito nel diciassettesimo secolo come residenza di campagna del Borgomastro di Amsterdam. Il re Guglielmo II lo fece successivamente trasformare in residenza estiva. Nel corso dei secoli, hanno vissuto qui molti membri della famiglia reale, da re Guglielmo II con sua moglie Anna Paulowna nel 1815, alla regina Giuliana con il principe Bernhard nel 2004. Soestdijk era un luogo ove essi ricevettero ospiti importanti, quali Nelson Mandela e Winston Churchill. Durante l'occupazione francese e tedesca, rispettivamente nel 1795 e nel 1940, il palazzo fu usato come residenza per gli ufficiali dell'esercito.

Passeggiate per i giardini del palazzo

Non solo il castello è stupendo, anche i giardini meritano assolutamente una visita. Il giardino paesaggistico con lo stagno, il ruscello dal corso serpeggiante e i prati vennero realizzati all’inizio del diciannovesimo secolo su ordine del re Luigi Napoleone. Da maggio ad ottobre si tengono regolarmente visite guidate nei giardini del palazzo.

Visita del Palazzo

Scopri Palazzo Soestdijk, la sua atmosfera storica e i suoi dintorni verdeggianti. Sono permesse solo visite guidate. I tour si tengono di venerdì, sabato e domenica, con prenotazioni obbligatoria.

Scopri di più sulla zona
Palazzo Soestdijk
Indirizzo: 
Amsterdamsestraatweg 1
3744AA Baarn