La lingua frisone

318 Visualizzazioni

La lingua frisone

Gli abitanti della Frisia hanno un legame molto forte con il patrimonio culturale della loro provincia. La lingua frisone ne è un elemento fondamentale. Il frisone è parlato e capito dalla maggior parte degli abitanti della Frisia.

Continua

Fryslân, dêr bin ik hikke en tein (La Frisia, dove sono nato e cresciuto). Gli abitanti della Frisia hanno un legame molto forte con il patrimonio culturale della loro provincia. La lingua frisone ne è un elemento fondamentale. Il frisone è parlato e capito dalla maggior parte degli abitanti della Frisia. 

  • Il frisone è una delle lingue ufficiali della Frisia.
  • Impara un paio di parole in frisone per sorprendere gli abitanti locali.
  • Anche le città e i paesi presentano spesso due nomi: uno in frisone e uno in olandese.

Olandese e frisone 

Se vuoi visitare la Frisia non è necessario che tu conosca la lingua locale. La maggior parte dei frisoni conosce e parla olandese e inglese. Se l'inglese è la tua lingua madre sei fortunato: il frisone e l'inglese si assomigliano molto. La maggior parte delle città e dei villaggi della zona presentano anche un nome in frisone. Dato che la Frisia è ufficialmente bilingue, i toponimi sui cartelli stradali sono sempre scritti sia in olandese che in frisone. Non spaventarti quindi se a Leeuwarden chiamano la città 'Ljouwert' e se Sneek viene chiamata 'Snits'.

Parole in lingua frisone 

Proprio come succede per le altre lingue e gli altri popoli, i frisoni apprezzeranno molto il tentativo di imparare qualche parola della lingua locale. Non è importante riuscirci alla perfezione, ma provarci! Saluta un frisone con la parola 'goeie' e congedati con un 'oan’t sjen' o 'sjoddy'. Desideri congratularti con qualcuno, allora utilizza l'espressione 'fan herte lokwinske'. Per 'Prego' e 'Grazie', usa invece 'Asjebleaft' e 'Tankewol'.

Bûter, brea en griene tsiis

Bûter, brea en griene tsiis, wat'dat net sizze kin is gjin oprjochte Fries (Burro, pane e formaggio verde, chi non può pronunciare questa frase non è un vero frisone). Si racconta che l'eroe nazionale medioevale della Frisia, Grutte Pier, che combatté contro gli Olandesi e i Sassoni, chiedeva alla gente di pronunciare questa frase perché solo dei veri frisoni sarebbero stati in grado di pronunciarla correttamente. I nemici che si spacciavano per frisoni venivano così subito scoperti. La gigantesca spada di Grutte Pier è attualmente esposta presso il Fries Museum (Museo della Frisia).

Pernottamento in Frisia

Ti è venuta voglia di una vacanza in Frisia? Qui potrai trovare sistemazioni adatte a ogni gusto e budget. Dai un'occhiata all'ampia offerta e prenota qui la tua vacanza ideale!