La Frick collection, da New York all’Aia

116 Visualizzazioni

5 gennaio 2015

La Frick collection, da New York all’Aia

Da febbraio in esposizione al Mauritshuis più di 30 capolavori, il più grande prestito nella storia della celebre collezione newyorkese.

Continua
Virgin and Child with Saints and Donor. 1440 - Jan van Eyk, Frick Collection NY

The Frick Collection - Art Treasures from New York sarà la prima, grande mostra internazionale ad essere esposta nella nuova ala della Pinacoteca Mauritshuis dopo la riapertura del museo, lo scorso anno. La mostra ospiterà 36 capolavori della Frick Collection appartenenti ad artisti tra cui Cimabue, Van Eyck, Memling, Reynolds e Gainsborough. Il fantastico Cavallo bianco di John Constable, uno dei lavori più famosi dell’artista e i suoi studi di nuvole improvvisati, saranno le punte di diamante della mostra. Il pittore del Classicismo francese, Jean-Auguste-Dominique Ingres, è rappresentato da un lavoro divenuto emblema dalla Frick Collection: il ritratto della Contessa di Haussonville. Ciò che conferisce a questi prestiti un’enorme importanza per il pubblico olandese è il fatto che, di artisti come Ingres, Cimabue e Van Eyck, le collezioni dei musei nazionali sono poco o per nulla provvisti.

La cessione temporanea di un così grande numero di opere ad un museo straniero è un evento unico per la Frick Collection. Questo privilegio non è altro che il simbolo dello speciale rapporto tra Frick Collection e la Pinacoteca Mauritshuis. Infatti, sotto molti aspetti, i musei sono istituzioni sorelle: entrambi possiedono una collezione sconvolgente dei maestri del passato, presentata nelle stanze intime di un edificio storico, precedentemente residenza signorile. La Pinacoteca Mauritshuis ha instaurato un rapporto reciprocamente vantaggioso con la Frick Collection negli ultimi anni. Un ottimo esempio di tale collaborazione è la mostra Vermeer, Rembrandt, and Hals: Masterpieces of Dutch Painting from the Mauritshuis tenutasi presso il museo Frick dal 22 ottobre 2013 al 19 gennaio 2014. La mostra è riuscita ad attrarre il maggior numero di visitatori che la storia del museo ricordi

Visitare la mostra The Frick Collection – Art Treasures from New York alla Pinacoteca Mauritshuis è un modo fantastico per cominciare una giornata oppure un weekend a L’Aia. La città offre una combinazione unica di natura e cultura. Situata sulla costa del Mare del Nord, le spiagge e le dune sono ad un passo dalle vivaci strade dello shopping, innumerevoli musei di alto livello, incredibili bar all’aperto e rinomati ristoranti nel centro della città.

La Pinacoteca Mauritshuis si trova nel cuore politico dell’Olanda, con la Binnenhof e la sua ricca storia proprio dietro l’angolo. Altre attrazioni nelle strette vicinanze della Pinacoteca Mauritshuis sono il Gevangenpoort, il Museo storico de L’Aia, Escher in Het Paleis e la Galleria del Principe Guglielmo V. Alloggi eccellenti, come l’Hotel des Indes e una vasta gamma di ristoranti sono nelle vicinanze.

Immagine:

Jan van Eyck e atelier,

Madonna con Bambino, Santa Barbara, Santa Elisabetta e un donatore, 1441-43 circa

tela, 47,3 x 61,3 cm

The Frick Collection, New York;

Foto: Michael Bodycomb

Informazioni sulla mostra

The Frick Collection - Art Treasures from New York

Dal 5 febbraio al 10 maggio 2015, Mauritshuis, L’Aia

Per maggiori informazioni:

http://www.mauritshuis.nl/en/