Rotterdam di giorno e di notte: un itinerario per gli appassionati di fotografia

Heather Tucker, martedì 5 marzo 2013, 1653 Visualizzazioni

Rotterdam di giorno e di notte: un itinerario per gli appassionati di fotografia

Case cubiche, il ponte basculante più lungo del mondo e l'edificio più alto d'Olanda: non sorprende che Rotterdam abbia ottenuto il titolo di Città dell'Architettura 2007. Se hai la passione della fotografia questa è la città olandese da non perdere. Vivi una giornata passeggiando per le strade, osservando opere architettoniche uniche e scattando foto dinamiche di questa città moderna.

Continua

Case cubiche, il ponte basculante più lungo del mondo e l'edificio più alto d'Olanda: non sorprende che Rotterdam abbia ottenuto il titolo di Città dell'Architettura 2007. Se hai la passione della fotografia questa è la città olandese da non perdere. Vivi una giornata passeggiando per le strade, osservando opere architettoniche uniche e scattando foto dinamiche di questa città moderna.

Scatti diurni

Hotel New York

Inizia la giornata presso l'Hotel New York, ricavato all'interno dell'ex sede centrale della Holland America Line lungo il molo Wilhelmina Pier. Nonostante il molo sia spesso molto ventoso, l'architettura straordinaria che lo caratterizza merita di essere ammirata. Vicino all'ampia area di parcheggio sorge il Museo fotografico dei Paesi Bassi, situato in Wilhelminakade 332. Visita questo piccolo museo della fotografia prima di proseguire in direzione del ponte Erasmusbrug.

Quartiere del ponte Erasmusbrug (torre Maastoren, edificio di Unilever, ponte levatoio ferroviario)

Il ponte Erasmusbrug, soprannominato 'il Cigno', è un'icona della città. Completato nel 1996, probabilmente non ha un solo angolo che non sia già stato fotografato, ma puoi provare a scovarne uno. A seconda del tempo a disposizione, puoi spingerti un po' più lontano per ammirare il vecchio ponte levatoio ferroviario De Hef, uno dei pochi ancora esistenti nel paese. Puoi osservare inoltre la sede di Unilever, che sovrasta gli edifici più antichi, e la torre Maastoren, che con i suoi 44 piani è attualmente la costruzione più alta d'Olanda.

Quartiere delle case cubiche (grattacielo Witte Huis, biblioteca, stazione Blaak, chiesa di San Lorenzo)

Attraversa il fiume e prosegui in direzione del mercato. Il martedì e il sabato sono giorni di mercato, quindi se sei in zona questo è il luogo ideale per fare una sosta per pranzo. Naturalmente nei dintorni vi sono anche numerosi caffè e bar dove puoi fare uno spuntino in qualsiasi momento. Oltre a fotografare il vivace mercato, puoi immortalare le famose case cubiche, la biblioteca con i suoi caratteristici tubi gialli, l'edificio Witte Huis (il primo 'grattacielo' olandese) e la chiesa di San Lorenzo, che venne gravemente danneggiata ma non distrutta durante la seconda guerra mondiale.

Museo Boijmans van Beuningen, parco del museo, Kunsthal

Situati a pochi passi uno dall'altro, questi due musei e il parco che li divide non solo espongono interessanti opere d'arte all'interno, ma anche all'esterno offrono numerose espressioni artistiche e scorci unici che meritano di essere fotografati. Da non perdere il sistema a spirale di piani inclinati attorno al quale è stato costruito il Kunsthal e l'architettura di ispirazione scandinava del museo Boijmans.

Quartiere della torre Euromast (Shipping and Transport College, hotel cinese galleggiante)

La torre Euromast venne costruita per l'evento Floriade del 1960 e offre alcune delle viste più spettacolari della città. L'ascensore girevole Euroscoop conduce in cima alla torre, da dove puoi scattare splendide immagini panoramiche e approfondire la conoscenza di Rotterdam.

Scatti notturni

Torre Euromast

Quando le luci della città iniziano ad accendersi, all'imbrunire, hai la possibilità di scattare delle foto meravigliose. Se ti piacciono gli scatti notturni rimani sulla torre Euromast un po' più a lungo. Qui la sera può essere freddo e ventoso, soprattutto in autunno e in inverno, ma il vantaggio è che la città si illumina prima.

Taxi acquatico per Luxor

Dalla torre Euromast puoi tornare al ponte Erasmusbrug a piedi ma, se preferisci risparmiare tempo ed energia, prendi un taxi acquatico. Puoi salire alla fermata accanto all'hotel cinese galleggiante e scendere vicino al Teatro Luxor, di fronte al ponte Erasmusbrug. Puoi prenotare un taxi acquatico in anticipo o chiamarne uno quando arrivi alla fermata. Indipendentemente dal mezzo scelto per raggiungere il Luxor, di notte questo edificio è spettacolare e merita sicuramente alcuni minuti del tuo tempo.

Quartiere del ponte Erasmusbrug (torre Maastoren, edificio di Unilever, ponte levatoio ferroviario)

A questo punto sei di nuovo nel quartiere del ponte Erasmusbrug, che hai già visitato durante il giorno. Osserva come ogni cosa assume una nuova dimensione quando cala il sole e si accendono le luci della città.

Boompjes/Porto

Di sera può essere gradevole fare una passeggiata lungo il fiume in direzione del porto Leuvehaven, soprattutto per ammirare i riflessi della luce nell'acqua. A Leuvehaven c’è un porto colmo di barche e di attrezzature portuali. Molte barche sono vivacemente illuminate e offrono eccellenti opportunità di scattare foto memorabili.

NAI

Dopo avere visitato il porto, dirigiti verso il NAI (Istituto Olandese di Architettura). L'edificio in sé è interessante, ma la parte migliore è il corridoio leggermente curvo che si estende sul retro. Le colonne lungo l'intero corridoio e le luci colorate ne fanno uno dei soggetti preferiti degli appassionati di fotografia.

Piazza Schouwburgplein

Se ti rimane un po' di energia, raggiungi la piazza Schouwburgplein che ospita teatro, cinema e sala da concerto. Questo è il luogo ideale per prendere un caffè e riporre l'apparecchiatura prima di tornare 'a casa' a guardare le immagini catturate nel corso della giornata.

Scopri di più sulla zona
Google map

Scopri l'Olanda in ogni stagione

L'Olanda è splendida in ogni stagione. Scopri i suggerimenti più interessanti per una vacanza in primavera, estate, autunno o inverno.

Continua