© Museum Cruquius
Luoghi d'interesse

Museo Cruquius

6 di 7 visitatori ritengono utili queste informazioni.

Il Museo Cruquius racconta la storia del prosciugamento dell’Haarlemmermeer. Nel diciannovesimo secolo si estraeva torba nelle torbiere tra Amsterdam, Haarlem e Leida. Ciò creò pozze che a causa delle alluvioni si trasformarono in grandi laghi.  L’Haarlemmermeer diventò  perciò un pericolo crescente per le città e i villaggi limitrofi.

  • Osserva la più grande macchina a vapore al mondo.
  • Lo scoppio della rivoluzione industriale in Olanda.
  • Scopri tutto sul prosciugamento dell’Haarlemmermeer.

Prosciugamento

Durante le alluvioni pezzi sempre più grandi di terreno e a volte interi villaggi venivano ingoiati dall’acqua. Il rischio che Amsterdam e Leida venissero inondate era sempre più grande e fu deciso di prosciugare l’Haarlemmermeer. L’Olanda aveva già una lunga e fruttuosa tradizione di polderizzazione con i mulini a vento. Per prosciugare l’Haarlemmermeer ci sarebbero voluti ben 166 mulini, ma era stata appena introdotta la tecnologia della macchina a valore. Questa macchina ipermoderna si rivelò presto un’alternativa promettente.

Nel 1840 cominciarono i lavori di costruzione dei 63 chilometri del canale Ringvaart e della diga Ringdijk. Nove anni dopo, nel 1849, cominciò ad operare la pompa a vapore De Cruquius.

Pompa a vapore De Cruquius

La pompa a vapore è un monumento industriale a livello mondiale. L’architettura straordinaria presenta finestre con archi a sesti acuti e merlature all’esterno. L’interno è decorato in ghisa. Ma il fiore all’occhiello del Museo Cruquius è la famosa macchina a vapore del 1849.

Nella sala macchine trovi il cilindro più grande al mondo, con un diametro di ben 3,66 metri. Alle estremità dei gioghi si trovano otto pompe, ognuna delle quali è in grado in un solo pompaggio di estrarre 8.000 litri d’acqua a 5 metri d’altezza. In un minuto vengono effettuati 5 pompaggi.

Dimostrazione della macchina a vapore

Oggigiorno un sistema idraulico moderno attiva il sistema svariate volte in un giorno, così puoi avere un’idea di come funzionava un tempo.

Accessibilità al Museo Cruquius

Een inmiddels modern hydraulisch systeem zet het systeem meerdere keren per dag in werking, zodat u een idee krijgt van hoe dit in vroeger tijden in zijn werk ging.

Bereikbaarheid Cruquius Museum

Il Museo Cruquius si trova a Haarlemmermeer, nei pressi di Haarlem, Hoofddorp e Schiphol. Puoi raggiungere il museo facilmente da Amsterdam con i trasporti pubblici. Da Leida impieghi solo 45 minuti di viaggio.

Il museo è aperto tutti i giorni tranne il 1 gennaio, il Giorno del Re, il 24, 25, 26 e 31 dicembre.

Nei dintorni

Combina la tua visita al Keukenhof con una visita a questo museo, a soli 11 km di distanza. In bici percorri una gran parte del caratteristico canale.

Pernottare a Haarlemmermeer?

Trovi diversi hotel a Hoofddorp e Badhoevedorp. Gli hotel si trovano a breve raggio da Schipol e quasi tutti offrono un servizio shuttle da e per l’ aeroporto.

Consigliamo: La diga Ringdijk intorno a Haarlemmermeer è un percorso popolare tra i ciclisti. In questo percorso di 63 chilometri ci sono pochi semafori e si può pedalare non-stop!