Visita le meraviglie del piano Delta - Holland.com
Zelanda

Il Piano Delta

Le opere del Piano Delta, composte da 13 strutture, formano nel loro insieme il sistema di barriere antitempesta più grande del mondo e meritano sicuramente di essere visitate. Questo progetto imponente, considerato anche come una delle sette meraviglie del mondo, dimostra la capacità degli Olandesi di dominare l'immensa forza dell'acqua. Sorge inoltre in un ambiente magnifico caratterizzato da belle spiagge, una natura meravigliosa e molti interessanti indirizzi gastronomici.

  • Scopri le barriere Oosterscheldekering e Maeslantkering, impressionanti strutture del Piano Delta.
  • Visita Neeltje Jans e scopri cos'è il Piano Delta e cosa accadde la notte della grande alluvione del 1953.
  • Spedizione Delta: scarica l'app Zelanda con itinerari e informazioni utili ed esplora le opere del Piano Delta in bicicletta.

Cosa puoi fare nei pressi del Piano Delta?

Le opere del Piano Delta, costituite da barriere antitempesta, argini, dighe e chiuse, hanno molto da offrire a chiunque abbia voglia di sapere come gli Olandesi convivono con l'acqua e come si proteggono dalla sua forza immensa. Il principale elemento di attrazione nell'ambito del Piano Delta è costituito dalla diga di sbarramento Oosterscheldekering, una barriera antitempesta lunga 8 chilometri unica al mondo, in grado di isolare l'intera Schelda orientale in soli 75 minuti. Questo sistema ingegnoso composto da 62 enormi paratie scorrevoli ha lo scopo di prevenire una catastrofe come quella causata dalla disastrosa inondazione del 1953. In condizioni atmosferiche normali, tali paratie rimangono aperte, per consentire la sopravvivenza della flora e della fauna marine; infatti ancora oggi in queste acque si allevano ostriche di eccellente qualità e si pratica la pesca dell'aragosta.

Anche la barriera Maeslantkering, che costituisce l'ultima parte del Piano Delta situata nella confinante provincia dell'Olanda Meridionale, merita sicuramente di essere visitata. I grandi 'bracci', formati da pontoni galleggianti, possono essere inondati d'acqua in modo da affondare e formare così solide barriere. Si tratta, in poche parole, di un progetto spettacolare volto a proteggere le aree densamente popolate tra i canali Nieuwe Waterweg e Het Scheur, nei pressi di Hoek van Holland.

Guarda il video: Il Piano Delta

Neeltje Jans e la diga Brouwersdam

Il Deltapark Neeltje Jans, un parco tematico acquatico costruito su un isolotto nei pressi della diga di sbarramento antitempesta Oosterscheldekering, offre interessanti attrazioni in tema di natura, cultura e tecnica. Potrai inoltre visitare la Delta Experience e imparare tutto sulla disastrosa e tristemente nota inondazione del 1953. Una tappa d’obbligo quando si visitano le opere del Piano Delta. Altre mete consigliate sono il parco nazionale della Schelda orientale e la diga Brouwersdam, dove puoi godere di una natura meravigliosa e delle belle spiagge presso il lago Grevelingenmeer.

Itinerario Spedizione Delta

5 barriere antitempesta, 2 chiuse, 6 dighe. Durante la Spedizione Delta le imponenti opere del Piano Delta prendono vita. Esplora alcune delle opere del Piano Delta o percorri l'intero itinerario di 137 km in bicicletta. Scarica l'app dell'ufficio del turismo VVV della Zelanda sul tuo telefono per avere sempre a portata di mano tutte le informazioni sull'itinerario, inclusi racconti, podcast, filmati e bici-bar. Dopo aver trascorso un po' di tempo all'aria aperta con la brezza marina tra i capelli, concludi la giornata in uno degli ottimi ristoranti della Zelanda.

Dove puoi mangiare nei pressi del Piano Delta?

Ostriche, aragoste e cozze: le acque che ospitano le opere del Piano Delta offrono tutti gli ingredienti necessari per preparare vere e proprie perle culinarie. Presso il locale 'Beachclub Perry' (Brouwersdam 1, Scharendijke), ad esempio, puoi gustare un pranzo o una cena eccellente godendo di una vista magnifica. Se desideri qualcosa di esclusivo, al ristorante 'De Kromme Watergang' ** (Slijkplaat 6, Hoofdplaat) puoi assaporare piatti da stelle Michelin. E se visiti il parco Neeltje Jans, assaggia le deliziose cozze servite da 'Proef Zeeland' (Faelweg 1, Vrouwenpolder).

Altre attrazioni nei dintorni

Se vai ad ammirare le opere del Piano Delta nella provincia della Zelanda, approfittane per visitare anche alcune cittadine storiche come Middelburg, Zierikzee e Goes, dove puoi immergerti nell'autentica atmosfera zelandese. Un'altra meta altamente consigliata è Dordrecht, la città più antica dei Paesi Bassi; mentre una destinazione imperdibile per gli amanti della natura è il parco nazionale De Biesbosch, un bacino d'acqua dolce popolato da una flora e da una fauna straordinarie. I dintorni del Piano Delta offrono inoltre diversi itinerari cicloturistici che si snodano lungo corsi d'acqua, attraversando la natura meravigliosa e cittadine storiche che meritano di essere visitate.

Come raggiungere il Piano Delta e dove parcheggiare

Le strutture del Piano Delta si trovano a un'ora e mezza o due ore di macchina dalla capitale Amsterdam e dall'aeroporto di Amsterdam Schiphol. Da Rotterdam,la distanza è più breve e i siti sono raggiungibili in mezz'ora circa. Se viaggi in macchina presta attenzione a dove è consentito parcheggiare. Solitamente presso i centri di informazioni turistiche è possibile parcheggiare agevolmente nonché ottenere maggiori informazioni.

Per maggiori informazioni sulle opere del Piano Delta visita il sito web dell'ufficio del turismo Zeeland Visit.

Scoprire la zona

Cucina olandese

I sapori salati della Zelanda

Tutto quello che c'è da sapere sui migliori frutti di mare della Zelanda.

Attività

Deltapark Neeltje Jans

Questo parco acquatico ti invita ad esplorare il mondo marittimo.

Hai trovato questo articolo interessante? Scopri di più

Vivere sull'acqua e con l'acqua

L'acqua è parte integrante della cultura dei Paesi Bassi. Esplora la storia affascinante, fai la conoscenza degli eroi dell'acqua sia olandesi che stranieri e intraprendi un viaggio alla scoperta dei luoghi più iconici. Immergiti nei racconti dei Paesi Bassi, terra d'acqua.

Continua