Help Desk COVID-19: informazioni per i visitatori dell'Olanda

Please note: as of Saturday 25 October, the rules regarding COVID-19 in the Netherlands will change. We are currently translating the latest information into your language for publication on our site. Check out our English page for the latest changes.

In linea di massima è possibile andare in vacanza nei Paesi Bassi; tuttavia, a causa del virus COVID-19, vigono determinate regole e raccomandazioni che è necessario rispettare durante il soggiorno. Inoltre vige ancora il divieto di ingresso in Europa per i visitatori provenienti da zone a rischio epidemiologico alto o molto alto. Prima di partire si consiglia pertanto di verificare sempre quali sono le misure vigenti e di attenersi alle indicazioni fornite dalle autorità olandesi.

  • Prima di partire consulta sempre questa checklist per informazioni aggiornate sui divieti di ingresso e sulle regole in vigore riguardo ai test e alla quarantena nei Paesi Bassi.
  • Leggi le informazioni più aggiornate e i consigli di viaggio sul sito Government.nl.

Regole fondamentali

Sebbene sia nuovamente possibile fare molte cose nei Paesi Bassi, il coronavirus non è scomparso. Per tale motivo, durante un soggiorno nei Paesi Bassi è importante rispettare sempre queste regole fondamentali:

  • Lavati spesso le mani.
  • Mantieni una distanza minima di 1,5 metri dalle altre persone ed evita i luoghi affollati.
  • Se hai sintomi riconducibili a un'infezione da coronavirus, rimani isolato e sottoponiti al test.
  • Se devi tossire o starnutire fallo nella piega del gomito. Utilizza fazzoletti di carta e gettali dopo l'uso.
  • In generale non vige più l'obbligo di indossare la mascherina. Solo nei luoghi in cui non è possibile mantenere una distanza di 1,5 metri tutte le persone, dai 13 anni in su, sono tenute a indossare la mascherina. Tali luoghi includono mezzi di trasporto pubblico e privato, stazioni, aeroporti e aeromobili.

Ingresso nei Paesi Bassi e vacanze

I viaggiatori che si recano nei Paesi Bassi devono attenersi alle raccomandazioni fornite dalle autorità locali. Si consiglia inoltre di verificare sempre se il paese di provenienza è inserito nell'elenco dei paesi considerati sicuri dai Paesi Bassi. Consulta questa pagina per una panoramica aggiornata delle misure in vigore e delle regole da rispettare durante un soggiorno nei Paesi Bassi.

Se l'ingresso nei Paesi Bassi è consentito e non provieni da una zona a rischio Covid alto o molto alto, non vigono regole specifiche per entrare nel paese. Non è necessario presentare un test negativo o un certificato di vaccinazione. Se l'ingresso nei Paesi Bassi è consentito, ma provieni da una zona a rischio Covid alto o molto alto, devi essere in possesso del referto di un test PCR recente con riscontro negativo.

Per informazioni dettagliate sui documenti di viaggio, sui tipi di test disponibili per rilevare l'infezione da coronavirus e sulle modalità attuative della quarantena, è possibile consultare il sito web dell'amministrazione pubblica olandese.

Inoltre, all'arrivo nei Paesi Bassi i visitatori provenienti da zone ad alto rischio devono anche osservare una quarantena di 10 giorni, indipendentemente dal mezzo di trasporto utilizzato. È consentito abbreviare il periodo di quarantena in presenza di riscontro negativo a un test PCR, cui è possibile sottoporsi non prima di cinque giorni dopo l'ingresso nel paese.

Strutture ricettive, locali di ristorazione e negozi

I Paesi Bassi hanno riaperto la maggior parte delle attività, pertanto puoi prenotare un soggiorno per le vacanze presso tutte le strutture ricettive disponibili, come ad esempio hotel, campeggi e villaggi vacanze. Prima di partire, è comunque buona norma informarsi in merito alle regole adottate dalle singole strutture ricettive. Anche i negozi sono aperti (in ottemperanza alle disposizioni vigenti) e pronti ad accoglierti.

Locali di ristorazione:

  • I ristoranti e i bar sono chiusi da mezzanotte alle 6 del mattino. I night club e le discoteche sono totalmente chiusi.
  • Il certificato COVID non è valido nei ristoranti e nei bar.
  • Nei locali di ristorazione i clienti devono avere sempre un posto a sedere e devono mantenere una distanza interpersonale di 1,5 metri.

Negozi:

  • I negozi sono aperti secondo gli orari normali.
  • Nei negozi la capienza massima consentita è di un visitatore ogni 5 mq. Questa restrizione decade per i negozi che utilizzano l'app CoronaCheck o che richiedono un lasciapassare Covid.

Strutture ricettive:

  • I campeggi e i villaggi vacanze sono aperti. Anche in questi luoghi vengono attuate misure per il contenimento della diffusione del coronavirus. È dunque consigliabile informarsi in anticipo in merito alle regole adottate presso la struttura di destinazione.
  • Gli hotel sono aperti secondo gli orari normali, inclusi i servizi quali ristoranti, catering, centri benessere e servizio in camera. È comunque consigliabile informarsi in anticipo in merito alle regole adottate dalle singole strutture.
  • È consigliabile informarsi per tempo in merito alle condizioni di cancellazione, che possono variare notevolmente da struttura a struttura.

Eventie e attività di svago:

  • I cinema e altri centri ricreativi e culturali, così come le strutture all'aperto quali parchi di divertimento e zoo, sono aperti secondo gli orari normali. Anche in questi luoghi deve essere mantenuta una distanza di almeno 1,5 metri tra i visitatori.
  • I luoghi di svago all'aperto, quali spiagge e parchi urbani, sono accessibili liberamente, a condizione che sia possibile mantenere una distanza di 1,5 metri tra una persona e l'altra.
  • È possibile partecipare a determinati eventi, quali concerti, serate con musica dance e festival, se muniti di un lasciapassare Covid. In questi casi non è necessario rispettare la distanza di 1,5 metri.

App CoronaCheck come lasciapassare

Per consentire l'accesso a determinati eventi, luoghi e attività, gli organizzatori potrebbero richiedere un lasciapassare Covid in forma di referto di test con esito negativo, certificato di vaccinazione o certificato di guarigione. Questi tre documenti possono anche essere caricati nell'app CoronaCheck ed essere quindi utilizzati come lasciapassare Covid. L'applicazione è disponibile per iOS e Android.

Cosa fare in presenza di sintomi

Se durante il tuo soggiorno nei Paesi Bassi riscontri sintomi riconducibili a un'infezione da coronavirus, rimani isolato presso la struttura ricettiva e sottoponiti al test. Chiama il numero 0800-1202 (tutti i giorni dalle ore 8:00 alle ore 20:00) o il numero 0850 659 063 per prenotare un test. In caso di emergenza chiama il numero 112. Se risulti positivo al Covid-19, segui le istruzioni fornite dal personale del servizio sanitario. Se hai problemi con i documenti di viaggio durante il soggiorno nei Paesi Bassi, puoi rivolgerti alla tua ambasciata. Tramite questo link puoi visualizzare tutte le informazioni di contatto di ambasciate e consolati dei Paesi Bassi.

Rientro dai Paesi Bassi

Per numerosi paesi i Paesi Bassi rappresentano ancora una zona ad alto rischio. Pertanto al rientro nel proprio paese potrebbe essere necessario esibire il risultato negativo di un test Covid-19 e compilare un'autodichiarazione sanitaria. Prima di intraprendere il viaggio di ritorno, è consigliabile verificare quali sono le regole e le eccezioni in vigore nel proprio paese. Informazioni importanti per viaggiare da e verso l'Italia sono disponibili qui.

Tieni presente che le misure legate al contenimento della diffusione del coronavirus possono variare in un breve arco di tempo. Pertanto le informazioni contenute in questo sito web potrebbero non essere aggiornate.

Domande frequenti sul COVID-19