Rembrandt e il Secolo d'oro

Nel 2019 ricorrono 350 anni dalla morte di Rembrandt van Rijn, uno dei più importanti pittori olandesi. La vita dell'artista e il periodo in cui operò, il cosiddetto Secolo d'oro, vengono commemorati durante un anno intero con mostre ed eventi speciali. Scopri città straordinarie in cui è ancora vivido il ricordo di quell'epoca prosperosa e approfondisci la conoscenza della vita e delle meravigliose opere di Rembrandt.

350 anni di Rembrandt e il Secolo d'oro

Durante tutto il 2019 alcune importanti città olandesi celebrano la vita e l'opera di Rembrandt e il Secolo d'oro.

Continua
Mostre in arrivo

Rembrandt van Rijn

Capolavori di ombre e luci.

Continua
Carica foto

Mostre in arrivo

Guerra degli 80 anni. La nascita dell'Olanda.

  1. 12 ott - 20 gen
  2. Amsterdam

Visita la mostra "Guerra degli 80 anni. La nascita dell'Olanda" al Rijksmuseum.

Continua

Rembrandt e Saskia: l'amore nel Secolo d'oro

  1. 24 nov - 7 mar
  2. Leeuwarden

Quali erano le usanze in fatto di corteggiamento e matrimonio nel Secolo d'oro? Scoprilo visitando la mostra "Rembrandt e Saskia: l'amore nel Secolo d'oro".

Continua

Il giovane Rembrandt

  1. 3 nov - 9 feb
  2. Leiden

Visita la mostra "Il giovane Rembrandt" al Museum De Lakenhal di Leida e scopri il talento di Rembrandt.

Continua

Scopri Rembrandt e l'arte del Secolo d'oro olandese

Nel 2019 ricorrono i 350 anni dalla morte di Rembrandt van Rijn. Nel corso dell'anno in tutto il paese si svolgeranno mostre ed eventi volti a celebrare le imprese straordinarie di questo artista e il prezioso retaggio che ci ha lasciato, nonché il prospero periodo in cui ha lavorato: il Secolo d'oro olandese. Da Middelburg e Dordrecht, nel sud, a Delft e L'Aia fino a raggiungere Leida, città natale di Rembrandt, diverse mostre e collezioni museali illustreranno la meraviglia e la ricchezza di quell'epoca. Ma non finisce qui, infatti c'è molto di più da vedere a Haarlem, Amsterdam, Hoorn ed Enkhuizen, per comprendere come il suddetto periodo abbia fortemente stimolato il progresso. Queste nove importanti e a quel tempo fiorenti città fungeranno da sedi principali di una serie di esposizioni ed eventi affascinanti che avranno luogo nel 2019 in tutta l'Olanda.

Visita mostre straordinarie in tutto il paese

Nel corso del 2019 i visitatori potranno approfittare di una serie di mostre affascinanti, istruttive e al contempo sorprendenti, per approfondire la conoscenza di Rembrandt e del Secolo d'oro. Ad esempio, il Museum de Lakenhal di Leida, recentemente ristrutturato, ospiterà l'esposizione "Il giovane Rembrandt" che illustra l'evoluzione del talento dell'artista. Saranno visibili opere concesse in prestito da collezioni nazionali e internazionali, molte delle quali mai esposte in precedenza. Per la prima volta il Rijksmuseum di Amsterdam presenterà la sua collezione completa di dipinti, stampe e disegni realizzati da Rembrandt, unitamente a una mostra speciale intitolata "Rembrandt-Velázquez", che mette a confronto il Secolo d'oro olandese e quello spagnolo. Scopri di più sulle importanti e vaste mostre incentrate su Rembrandt e il Secolo d'oro che avranno luogo nel 2019 e pianifica le tue visite.

Scopri l'importanza dell'arte nelle fiorenti città olandesi del Secolo d'oro

Nove città olandesi, il cui sviluppo è stato fortemente condizionato dall'arte, testimoniano la ricchezza del 16o e del 17o secolo. Prima di essere scavalcata da Amsterdam, Middelburg, nel sud, era il centro commerciale dell'Olanda, nota in modo particolare per l'attività vinicola e la produzione di lenti. Dordrecht, la città dell'Olanda che per prima ottenne lo statuto di municipio, ha dato i natali a Nicolaes Maes. Questo artista fu allievo di Rembrandt e le sue opere ricordano chiaramente lo stile del maestro, al punto che a volte risulta difficile distinguerle. Il Secolo d'oro fu caratterizzato dall'evoluzione della pittura e Johannes Vermeer, uno degli artisti più celebri di Delft, ne fu protagonista. Esistono varie teorie in merito alle tecniche da lui impiegate per creare dipinti quasi fotorealistici, tra cui l'uso dell'ottica e della camera oscura. Il Museum Prinsenhof espone diversi dipinti realizzati da Pieter de Hooch, un artista che trasse ispirazione da Vermeer, e mette in evidenza gli sviluppi della pittura di quell'epoca. Le opere di De Hooch, che si distinse per lo stile del tutto personale, ritraggono spesso la città di Delft. L'Aia ospita il museo Mauritshuis che possiede un'eccellente collezione di quadri di pittori olandesi, tra cui Paulus Potter e Jan Steen, che elesse la città a sua dimora. A Leida, città natale di Rembrandt, è stata fondata la prima università del paese. Haarlem è la patria di Frans Hals, un altro famoso maestro olandese, al quale viene attribuita la creazione di nuovi generi e soggetti da ritrarre, una scoperta rivoluzionaria per quel tempo. Si giunge quindi ad Amsterdam, città di enorme ricchezza nonché vivace centro culturale noto per gli importanti progressi in campo artistico e scientifico e per la tradizione commerciale. Infine Hoorn ed Enkhuizen, più a nord, furono sede della rinomata Compagnia olandese delle Indie orientali.

Mostre

Una panoramica di tutte le mostre dedicate a Rembrandt e al Secolo d'oro.

Continua
Ammira anche questi pittori del Secolo d'oro