I 100 anni della Legge dello Zuiderzee

7 giugno 2018

Il 14 giugno 2018 si celebra il centenario di una delle più sorprendenti leggi dei Paesi Bassi: la Legge dello Zuiderzee. Questa legge diede il segnale d’avvio alla creazione dei grandi polder e alla trasformazione del mare interno, una delle connotazioni geografiche più famose anche a livello internazionale. In effetti, il paese è noto per le sue opere idrauliche su larga scala e i suoi abitanti hanno dimostrato chiaramente che la conoscenza e il know-how del controllo dell'acqua sono insiti nei loro geni.

La bonifica del Lago di Wieringermeer, la chiusura dello Zuiderzee grazie alla Diga Afsluitdijk, così come la relizzazione dei tre grandi polder: sono tutti elementi che illustrano la grande influenza che questa legge ebbe sull'estensione della superficie dei Paesi Bassi. Ecco perché il 100° anniversario di questa legge non poteva assolutamente passare inosservato. L'iniziativa di questa celebrazione, in associazione con vari partner, è stata presa dalla Provincia di Flevoland, che esiste solo dagli anni '80 del secolo scorso.

Poiché la maggior parte dei terreni circostanti è al di sotto del livello del mare e queste zone avrebbero potuto allargarsi nel caso di forti tempeste, le autorità, nel secolo scorso, decisero di chiudere definitivamente il Mare dello Zuiderzee costruendo la grande diga Afsluitdijk, letteralmente: La Diga di Chiusura.

Un'altra conseguenza della chiusura del Mare dello Zuiderzee fu la possibilità di rubare terra al mare creando nuove zone agricole perfette per la popolazione dei Paesi Bassi all’epoca in forte crescita. Così nel 1985 nacque la nuova provincia di Flevoland, composta dal Flevo Polder del Sud, dal Flevo Orientale e dal Polder di Nordest (Noordoostpolder). La realizzazione dei polder fu completata tra il 1955 e il 1968. Ora su queste nuove terre, sono nate diverse città che assorbono l'esplosione demografica di Amsterdam, come per esempio Almere e Lelystad. Quest’ultima significa la Città di Lely dal cognome dell'ingegnere che ha creato la Diga Afsluitdijk.

Il 14 giugno verrà anche organizzato, nella città di Lelystad, un congresso sul tema dell'acqua, che verterà sulla domanda: "Che aspetto avranno i Paesi Bassi nel 2118?’’. Un secondo evento, questa volta aperto al grande pubblico, verrà organizzato nell'arco di tre giorni dal 14 al 16 giugno 2018, proprio sul tema dei lavori nel campo idraulico. Ma anche dopo l'estate, i festeggiamenti continueranno: un evento pubblico è in programmazione dal 27 al 30 settembre, nel sito protetto di Waterloopbos. Anche l'inaugurazione dell'opera monumentale basata sul Deltagoot è prevista per il 27 settembre. Il momento clou dei festeggiamenti si svolgerà però a novembre nel comune di Dronten, quando verrà organizzata l'inaugurazione del Monumento per i 100 anni della Legge dello Zuiderzee, sotto forma di un progetto di arte del paesaggio.