Desideri gustare alcuni cibi tipici della tradizione olandese? Ecco 5 suggerimenti imperdibili! - Holland.com
Foto: © Rudy and Peter Skitterians
Icone e luoghi di interesse famosi dell'Olanda

5x cibi olandesi tradizionali

Ogni regione e ogni città offre specialità tipiche, come il delizioso dolce Bossche bol di Den Bosch o il pane allo zucchero della Frisia. Secondo la tradizione, alcuni piatti vengono consumati soprattutto in una stagione particolare, come gli asparagi del Limburgo e le cozze della Zelanda. Ma quali sono i cibi tipici della gastronomia olandese? Come e dove vengono consumati dalla gente del posto? Scopri la nostra top 5 di cibi imperdibili e "eat like a local".

  • Gusta specialità tipiche locali, alla maniera olandese.
  • Ammira l'abilità dei cuochi che rigirano le dolci frittelline chiamate poffertjes.
  • Prendi un aperitivo al bar e ordina una porzione di bitterballen, con senape naturalmente.

Stroopwafel, street food?!

Una sottile cialda rotonda viene tagliata a metà e farcita con un velo di melassa, quindi le due parti vengono nuovamente unite. In origine due cialde distinte venivano attaccate l'una all'altra per mezzo dello sciroppo dolce. Questo "biscotto dei poveri" veniva venduto sul retro delle panetterie. Puoi servire gli stroopwafel a casa con il caffè o mangiarli per strada come snack. Quasi tutti i mercati settimanali sono provvisti di una bancarella che vende stroopwafel. Le calde cialde ripiene vengono preparate al momento. Questo snack squisito ti darà la carica di energia necessaria per continuare a fare shopping. La città di Gouda è considerata come la patria degli stroopwafel. Per un'esperienza unica, visita la fabbrica degli stroopwafel di Gouda.

Poffertjes durante ogni festa e festival

I poffertjes sono mini frittelle condite con burro e zucchero a velo. Vengono cotti su una grande piastra in rame dotata di decine di piccole cavità, in ognuna delle quali il cuoco versa una dose di pastella. A metà cottura i poffertjes vengono capovolti rapidamente e con grande abilità uno dopo l'altro. Si gonfiano un po', infatti risultano più spessi rispetto alla pannenkoek, la tradizionale crêpe olandese. I poffertjes sono nati come merenda per i bambini, ma in realtà tutti ne vanno matti! Osservare il cuoco mentre prepara i poffertjes è un vero spettacolo. Per un'esperienza autentica, visita ad esempio il Poffertjessalon Seth a Rotterdam. Puoi ordinare una porzione di poffertjes in tutti i ristoranti specializzati in pannenkoek o presso le bancarelle di poffertjes presenti negli zoo e nei parchi di divertimento.

Bitterballen con l'aperitivo

Solitamente gli olandesi mangiano le bitterballen come stuzzichino da aperitivo serale, durante una festa, al bar o alla tavola calda del centro sportivo. Una bitterbal è una polpettina impanata e fritta, con un morbido ripieno di carne lessa e una crosta croccante. Nel 2020 questo tipico snack olandese è stato dichiarato patrimonio culturale. Il Bar Bitterbal di Amsterdam è interamente dedicato alle bitterballen, in ogni possibile declinazione gustativa. Nella città studentesca di Groninga è stata inventata una variante speciale: la bitterbal con un ripieno a base di uovo sodo. Desideri assaggiarla? La offre il menu del Grand-Café De Drie Gezusters di Groninga. Le bitterballen tradizionali vanno provate almeno una volta nella vita. Ordina una porzione di bitterballen in un caffè o sulla terra di un bar. Intingi le bitterballen nella senape, ma fai attenzione: solitamente la prima scotta!

Le bitterballen sono amare?

No, anche se il nome potrebbe trarre in inganno, dato che "bitter" in olandese significa amaro. In realtà fa riferimento a "bittertje", ovvero il bicchierino di jenever con cui in passato venivano servite. Oggi invece le bitterballen fanno coppia fissa con la birra.

Vuoi sapere di più sugli aperitivi e le birre?

Cibi invernali: oliebollen e zuppa di piselli

Quando inizia a fare freddo e le giornate si accorciano, ci consoliamo con feste, regali e pietanze sostanziose fino all'arrivo della primavera. Così trascorriamo l'inverno. Sul finire dell'anno in ogni città compaiono le bancarelle di oliebollen. Ogni volta attendiamo col fiato sospeso il risultato dell'elezione del migliore cuoco di oliebollen d'Olanda, reso noto da un quotidiano nazionale. Gli oliebollen sono simili a bomboloni fritti nell'olio, con o senza uvetta. Vengono cosparsi di zucchero a velo e rappresentano un'autentica tradizione di Capodanno. La zuppa di piselli è la pietanza ideale da gustare dopo una lunga passeggiata autunnale oppure a casa nelle rigide serate d'inverno. Ci ricorda la gara di pattinaggio delle undici città, il tuffo di Capodanno e le giornate invernali, gelide ma meravigliose. Al ristorante Koetshuis De Burcht di Leida puoi assaporare una zuppa eccellente servita, come vuole la tradizione, con pane di segale e lardo.

Domande frequenti

Altre specialità tipiche olandesi

Piatti tradizionali

Degustazione di birra e jenever: alcuni suggerimenti imperdibili

Scopri la storia di queste tradizionali bevande olandesi.

Cibo stagionale

Hollandse nieuwe

La storia dietro l'aringa migliore, detta anche 'Hollandse Nieuwe'.

Formaggio

Formaggio

Gli olandesi sono amanti del formaggio. Scavi archeologici hanno dimostrato che in Olanda il formaggio veniva prodotto già migliaia di anni fa.

Hai trovato questo articolo interessante? Scopri di più