Suggerimenti utili per chi visita l'Olanda. - Holland.com
Cycling at the Kop van Zuid
Cycling at the Kop van Zuid
Foto: © Iris van den Broek
Article

Suggerimenti utili per le tue vacanze in Olanda

L'Olanda ha gradualmente riaperto le sue attività, dai musei ai negozi, dai ristoranti ai campeggi. Quali sono le restrizioni che interessano chi va in vacanza in Olanda? La "nuova normalità" impone di prestare maggiore attenzione alla nostra salute. Scopri quali sono gli aspetti che riguardano più da vicino i turisti, per godere dei luoghi più attraenti dell'Olanda in totale sicurezza.

  • L'Olanda è di nuovo accessibile: informazioni su prenotazioni, attrazioni aperte e distanza di sicurezza di 1,5 metri.
  • Rispetta le misure di sicurezza, poiché in Olanda la situazione non è ancora quella a cui eravamo abituati.
  • Leggi i consigli e i suggerimenti sui comportamenti da seguire in Olanda in questo periodo di emergenza.

Esplora l'Olanda in totale sicurezza

Lo sapevi che l'Olanda è piena di splendidi luoghi inesplorati? Divertiti, scopri, viaggia, ma sii prudente. Osserva alcune regole importanti e segui le indicazioni fornite a livello locale. Insieme possiamo garantire la sicurezza. La regola più importante è mantenere 1,5 metri di distanza dagli altri. Cerca di evitare i luoghi affollati, prediligendo ad esempio escursioni giornaliere in barca o in bicicletta. Esci nel tardo pomeriggio o alzati di buon mattino al canto degli uccelli. Se il posto in cui ti trovi inizia ad affollarsi, cerca un luogo più tranquillo o torna al tuo alloggio. Visita il sito Holland.com e scopri anche i luoghi e le attività meno noti dell'Olanda.

  • Evita i luoghi affollati
  • Mantieni sempre una distanza di 1,5 metri dalle altre persone, a eccezione dei membri del tuo nucleo familiare.
  • I bambini fino a 12 anni compiuti non hanno l'obbligo di mantenere la distanza di 1,5 metri né tra di loro né rispetto agli adulti. I ragazzi fino a 18 anni compiuti non hanno l'obbligo di mantenere la distanza di 1,5 metri tra di loro, mentre tale distanza va rispettata nei confronti degli adulti.
  • Dal 1o luglio i mezzi di trasporto pubblico sono di nuovo fruibili da tutti. Vige l'obbligo di indossare una mascherina (non medica). Si raccomanda di evitare la ressa e di viaggiare, per quanto possibile, al di fuori delle ore di punta.
  • Ristoranti, bar e caffè sono aperti. Anche in questi ambienti è obbligatorio rispettare il distanziamento di 1,5 metri. Per i locali con capienza superiore a 100 persone all'interno o 250 persone all'esterno è necessaria la prenotazione. Si consiglia di consultare il sito web del locale per sapere se occorre prenotare in anticipo. All'ingresso potrebbe venire controllato lo stato di salute dei visitatori.

    Attrazioni e musei

    I musei e i parchi di divertimento sono aperti. Anche qui la regola più importante è mantenere la distanza di 1,5 metri, tuttavia dal 1o luglio il numero di visitatori non è più contingentato. Per accedere ai musei e ai parchi di divertimento è necessario acquistare in anticipo i biglietti online per una data e un orario specifici. In alternativa, esplora i musei e partecipa a tour virtuali online con i nostri suggerimenti.

    Negozi e ristoranti

    I negozi sono aperti e viene fatto il possibile per consentire ai visitatori di mantenere il distanziamento interpersonale di 1,5 metri. Il numero di persone che possono essere presenti contemporaneamente in un negozio è stato drasticamente ridotto. Per vigilare sul rispetto di questa disposizione, in alcuni casi è obbligatorio entrare nel negozio con un carrello o con un cestino della spesa. Al mercato e nei negozi non vi è l'obbligo di indossare la mascherina. Nelle zone dello shopping è stato predisposto un senso unico di circolazione, per permettere alle persone di mantenere la distanza di 1,5 metri. A Zutphen, per esempio, puoi seguire il percorso contrassegnato dai cuori disegnati a terra, mentre a Gouda l'itinerario è indicato da forme di formaggio. I ristoranti e i bar sono aperti, a condizione di poter garantire la distanza di sicurezza di 1,5 metri tra i clienti. La prenotazione è obbligatoria solo per i locali con capienza superiore a 100 posti a sedere all'interno o 250 posti a sedere all'esterno.

    Spiagge e riserve naturali

    È possibile andare in spiaggia? In Olanda le spiagge sono talmente numerose e ampie da offrire a tutti la possibilità di trovare un posticino ad almeno un metro e mezzo di distanza dalle altre persone. Alcune spiagge tuttavia sono più battute di altre. Per tale motivo i parcheggi e le strade di accesso potrebbero venire chiusi temporaneamente. Gli stabilimenti balneari e i servizi igienici sono aperti, ma adottano particolari misure di cautela. Si consiglia di informarsi in anticipo presso l'ufficio del turismo (VVV) locale e naturalmente di osservare le indicazioni fornite in loco. Insieme rendiamo l'Olanda sicura. Buon divertimento in spiaggia!

    Anche in mezzo alla natura c'è spazio sufficiente per tutti. Tuttavia vale lo stesso discorso: alcune mete vengono prese d'assalto e potrebbero quindi essere chiuse al pubblico. È importante mantenere la distanza corretta dagli altri visitatori, utilizzare ad esempio ingressi diversi presso le riserve naturali anziché quelli situati vicino ai grandi parcheggi e rispettare la natura. C'è troppa gente oggi? Esplora l'Olanda in modo virtuale attraverso webcam, live streaming e altro.

    Alloggi, campeggi, hotel

    Numerosi villaggi vacanze e strutture ricettive sono aperti e sono lieti di poterti accogliere di nuovo. Anche queste strutture hanno adottato misure particolari per permettere agli ospiti di mantenere la distanza interpersonale di 1,5 metri. Ti consigliamo di informarti in anticipo per conoscere le misure vigenti e per sapere se è possibile prenotare un soggiorno. Purtroppo non sempre è consentito soggiornare in una casa vacanze insieme ad altre famiglie. È opportuno chiedere se la sistemazione scelta in Olanda prevede questa possibilità. I servizi igienici e le docce all'interno dei campeggi sono aperti. È dunque possibile soggiornare in campeggio, sia in tenda che in camper o roulotte. È necessario prenotare un hotel o un'altra sistemazione prima di partire. In mancanza di una prenotazione valida potrebbe venire negato l'ingresso in Olanda.

    Maggiori chiarimenti sull'uso obbligatorio della mascherina

    Attenzione: in alcune città vige l'obbligo di indossare la mascherina nelle vie dello shopping e in altri luoghi affollati. Dal 5 agosto in alcune zone di Amsterdam e di Rotterdam è obbligatorio indossare la mascherina. I Comuni possono decidere autonomamente se introdurre l'uso obbligatorio della mascherina a livello locale e in quali luoghi. Tale obbligo può pertanto variare in base alla regione e alla destinazione.

    Amsterdam: sono cinque le zone del centro generalmente affollate in cui tutte le persone a partire dai 13 anni devono obbligatoriamente indossare la mascherina, sia nei negozi che per strada. Nel quartiere De Wallen, in Nieuwendijk e in Kalverstraat l'obbligo vige sempre (giorno e notte); ai mercati Albert Cuypmarkt e Plein '40-'45 solo durante gli orari di svolgimento del mercato.

    Rotterdam: anche a Rotterdam è obbligatorio indossare la mascherina in determinati luoghi tra cui Coolsingel, Lijnbaan e i centri commerciali al coperto Alexandrium e Zuidplein.

    Ti invitiamo a prendere visione delle misure di sicurezza vigenti a livello locale, a osservare rigorosamente le prescrizioni e ad evitare i luoghi affollati.

    7 domande sulle vacanze in Olanda

    Schiphol

    Buone vacanze! Viaggia in sicurezza e rispetta le regole

    Hai altre domande? Per maggiori informazioni sulle misure di contenimento del COVID-19, consulta la nostra pagina informativa o leggi le FAQ per i turisti redatte dal Governo olandese.

    Ultimo aggiornamento [7-8-2020]

    Hai trovato questo articolo interessante? Scopri di più