Frans Hals

766 Visualizzazioni

Frans Hals

Hals nacque nel 1583 ad Anversa (Belgio), ma si trasferì in Olanda all’età di tre anni. Divenne un allievo di Carel van Mander nel 1603. Nel 1610 si sposò con Anneke Harmensdochter e si unì alla gilda dei pittori a Haarlem.

Continua

Uno dei massimi esponenti del Secolo d'Oro è Frans Hals. I suoi ritratti individuali e i suoi ritratti di guardie civiche (chiamati 'schutterstukken'), godono di fama mondiale. Paragonato ad artisti suoi contemporanei, presenta uno stile ameno e vivace. Attraverso le pennellate ampie i suoi dipinti sembrano quasi animati. Le opere di Frans Hals sono esposte presso il Frans Hals Museum ad Haarlem, la Mauritshuis a L'Aia e il Rijksmuseum ad Amsterdam.

  • Frans Hals nacque nel 1583.
  • È famoso soprattutto per i suoi ritratti, sia individuali che di gruppo.
  • Ammira le sue opere al Frans Hals Museum, alla Mauritshuis e al Rijksmuseum.

La vita di Frans Hals 

Hals nacque nel 1583 ad Anversa (Belgio), ma si trasferì in Olanda all’età di tre anni. Divenne un allievo di Carel van Mander nel 1603. Nel 1610 si sposò con Anneke Harmensdochter e si unì alla gilda dei pittori a Haarlem.   

Hals dipinse il primo dei suoi famosi ritratti di guardie civiche (chiamati ‘schutterstukken’)  nel 1616 e l’ultimo nel 1639. Insegnò l'arte della pittura a vari allievi e a cinque dei suoi quattordici figli, fino alla morte alla rispettabile età di 84 anni. Fu seppellito nella città di Haarlem, dove aveva trascorso quasi tutta la vita. 

La vita di Frans Hals 

Frans Hals dipinse ritratti di gruppo, ritratti individuali e scene di vita quotidiana. Ma è famoso soprattutto per i suoi ‘schutterstukken’. Si tratta di ritratti di gruppo delle guardie civiche del tempo. Avere commissionata un'opera del genere era considerato un grande onore ed era un compito considerevole. A Frans Hals furono commissionate ben cinque ‘

Frans Hals osava essere diverso. I suoi dipinti hanno una somiglianza vivida alla realtà, ambientazioni tipiche e sembrano quasi prendere vita. Sapeva come catturare un istante e dargli vita sulla tela. Frans Hals era avanti rispetto al suo tempo. Le sue opere ebbero una grande influenza sugli impressionisti del XIX secolo, quali Monet, Corbet e Manet.

Anche Vincent van Gogh era rimasto profondamente colpito dall'opera di Frans Hals. Come scrisse a suo fratello Theo: "È un enorme piacere contemplare le opere di Frans Hals, così diverse dai dipinti – e ve n'è un'infinità – in cui tutto è accuratamente e uniformemente appiattito."  

Dove vedere i dipinti di Frans Hals 

Il Museo Frans Hals a Haarlem custodisce la più grande collezione di Frans Hals al mondo. Il museo dispone anche di numerose opere dei contemporanei di Frans Hals, permettendo ai visitatori di paragonare le loro opere e capire che cosa lo rende un pittore così speciale. Le collezioni della Mauritshuis e del Rijksmuseum comprendono, oltre alle opere di altri artisti del Secolo d'Oro, anche diversi dipinti di Frans Hals.  

Scopri di più sulla zona
Frans Hals
Indirizzo: 
Groot Heiligland 62
2011ES Haarlem
Visita il sito web
Orari e biglietti